Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: un'immagine della gara d'andata
copyright: Coribello/SS

LECCE – Una sola vittoria – e che vittoria! – a Milano contro il Milan: i precedenti e l’arbitro designato

Fila via senza troppi intoppi la preparazione del Lecce alla partita contro il Milan campione d’Italia in carica, in programma per domenica prossima alle ore 18 al “Meazza”.

Anche oggi la squadra si è allenata in mattinata al Via del Mare col gruppo praticamente al completo, fatta eccezione per Marian Pongracic, ancora alle prese col ricondizionamento post infortunio.

Domani la rifinitura al Via del Mare, la conferenza stampa di Marco Baroni pre-match e la partenza per Milano.

A San Siro arbitrerà il signor Daniele Chiffi della sezione di Padova, col quale il Lecce vanta tre vittorie, due pareggi e cinque sconfitte. Chiffi, quest’anno, ha diretto Spezia-Lecce 0-0 e Lecce-Juventus 0-1.

I precedenti col Milan sponda Milano vedono vincitori i rossoneri per 15 volte su 19 incontri disputati. L’unica vittoria salentina risale al 19 ottobre 1997, 1-2 con reti di Govedarica e Casale e autorete di Cyprien per la squadra allenata, all’epoca, da Fabio Capello, che giocò praticamente tutta la gara in dieci uomini per l’espulsione di Savicevic al 6′. Sullo 0-1, poi, Checco Palmieri si fece parare il rigore del potenziale 0-2 al 47′ del primo tempo. L’ultimo Milan-Lecce finì 2-2: 20 ottobre 2019, gol di Calhanoglu (M), Babacar (L), Piatek (M) e bomba mancina di Calderoni (L) allo scadere. Il Diavolo non batte il Lecce dall’11 marzo 2012: 2-0 con gol di Nocerino e Ibrahimovic. All’andata, grande Lecce, ma non bastò per i tre punti: autorete di Theo, Baschirotto, Leao e Calabria misero le firme sul 2-2 finale.

(dati statistici: wlecce.it)