Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: archivio
ph: Coribello/SS

LECCE – Sticchi Damiani: “Scudetto sul petto e in Europa contro i grandi club: un lavoro grandissimo”

All’ufficio stampa giallorosso, il presidente del Lecce, Saverio Sticchi Damiani, ha commentato, a caldo, la vittoria dello Scudetto Primavera.

“Lo dicevo prima ai ragazzi. Per capire la grandezza di ciò che hanno basta pensare al fatto che, l’anno prossimo, avremo la maglia con lo Scudetto cucito addosso. Un’immagine forte, un messaggio bello come lo è anche andare in Europa a giocarci i preliminari di Youth League coi grandi club. Ciò dà le dimensioni di ciò che è stato fatto da questo gruppo. Dietro questo successo c’è una programmazione che parte da lontano. Tre anni fa fummo promossi dalla Primavera 2 alla Primavera 1; l’anno scorso ci salvammo all’ultimo secondo e poi, quest’anno, abbiamo vinto lo Scudetto. Un percorso incredibile, complimenti a questo gruppo. Saranno tutti o quasi stranieri, come ci ripetono spesso, ma sono entrati dentro la nostra mentalità, onorando la maglia come fossero salentini da generazioni. Complimenti a Coppitelli e al suo staff, hanno fatto un lavoro grandissimo. Questa è la piazza più bella per vincere uno Scudetto Primavera. Abbiamo fatto tanto, forse anche troppo, ora il problema è capire cosa c’è ancora da fare. Dobbiamo goderci questi successi, perché si lavora un anno per questi pochi minuti di festa. Spero che i successi colti quest’anno non facciano perdere la dimensione della nostra realtà. Ciò non vuol dire che non vogliamo crescere o essere ambiziosi, ma non dobbiamo mai perdere di vista la nostra dimensione, anche quando si è fatto bene come in quest’anno”.

(foto: archivio Coribello/SalentoSport)