Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Primavera, il neo scudettato Coppitelli: “Percorso straordinario. La Youth League…”

Per Federico Coppitelli arriva il primo Scudetto Primavera della sua già ricca storia di allenatore di formazioni giovanili. La sintesi della conferenza stampa del tecnico della Primavera del Lecce neo scudettata.

“Siamo supercontenti. Sono orgoglioso perché tutte le parti hanno contribuito a questa vittoria. Meritavamo una vittoria così, noi, i giocatori, la società, lo staff. È una gioia pazzesca. Lo Scudetto e la Youth League sono tutti aspetti che questa società si merita. Alla fine la squadra ha meritato la vittoria, avendo concesso praticamente zero ai nostri avversari. Abbiamo fatto un percorso straordinario se pensiamo che, alla pausa Mondiali, eravamo sestultimi e poi è partita la striscia di 14 vittorie e tre pareggi in 17 partite. Siamo arrivati sin qui con mentalità. Mi sento molto migliorato alla fine di questo percorso fatto con ragazzi di culture differenti ai quali viene insegnato a dare il giusto peso a cose che, in Italia, sono cruciali. Anche io mi sono dovuto adattare su tante cose che, per loro, sono normalità, imparando tanto da loro. Spero di aver trasmesso qualcosa. Ci siamo uniti sotto questa identità marcatissima già da inizio campionato, anche sotto la lingua inglese ma ormai molti di loro parlano italiano. Mi farebbe piacere che venisse dato il giusto peso al reparto scouting. Molti hanno fatto il conto di quanti stranieri abbiamo in rosa ma pochi sono andati in profondità per capire cosa c’è dietro questo successo. Fine del mio percorso nelle giovanili? Vediamo, l’esperienza nella Youth League mi piacerebbe farla, certo non per vincerla, però… Ho parlato col presidente prima della semifinale col Sassuolo, c’era rammarico per essere arrivati primi e non aver il diritto di giocare la Youth League. Ora lo faremo e sono contento. Non ho ancora parlato con Corvino, dopo la partita avrò fatto 30 videochiamate senza sapere con chi, ma non credo di averla fatta anche con lui… Non so quali regole cambieranno nel prossimo anno riguardo la presenza di italiani in squadra, nel caso, sicuramente, dovremo cambiare qualcosa“.

(foto: F. Coppitelli, ©Coribello/SalentoSport)