LECCE – Sticchi Damiani: “Che ingiustizia questa eliminazione! Ma ci sono le basi per far gioire i nostri tifosi”

"Il futuro di Rizzo? Non si può non prendere in considerazione ciò che di buono ha fatto in questo periodo"

sticchi damiani saverio ss

Foto: Saverio Sticchi Damiani (©Salentosport.net)

Visibilmente amareggiato per l’esito negativo del ritorno dei quarti di finale ad Alessandria, il presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani ha preso parola nel postpartita del Moccagatta.

Il numero uno del club di via Costadura non ha nascosto la sua sofferenza per l’eliminazione, ma ha difeso l’operato della squadra: “Io credo che il Lecce abbia fatto una grandissima partita, e nei 120 minuti meritava di passare il turno. Purtroppo ci ritroviamo ancora una volta dispiaciuti, e con un po’ di rabbia per non aver sfruttato la grandissima mole di gioco. E’ un’ingiustizia. Ringrazio il mister, che ha preparato alla grande i playoff pur con poco tempo a disposizione. Ringrazio anche i ragazzi che hanno dato tutto, ma in quest’anno non abbiamo perso tempo, costruendo qualcosa di importante a livello dirigenziale e di squadra. Peccato, ma la forma balorda dei playoff ci ha molto penalizzato. Il mio rammarico è soprattutto per i tifosi, pubblico da Serie A, e volevamo vincere per loro. Il futuro di Rizzo? Il suo lavoro non si può non prendere in considerazione”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati