VOLLEY B/m – Taviano, gara 2 playoff è amara: Catania promosso in A2

Dopo cinque set tiratissimi la Pag Volley Taviano cede il passo al Catania che vince la finale playoff e accede in Serie A2. La formazione di casa esce tra gli applausi del suo pubblico che ha gremito gli spalti del Pala Ingrosso

pag-volley-taviano foto francesca cezza

Foto: ©Francesca Cezza

Fonte: Ufficio stampa Pag Volley |

Si chiude in gara 2 l’avventura della Pag Taviano che fallisce l’assalto alla Serie A2 via playoff dopo cinque set tiratissimi che hanno visto prevalere il Catania in una lotta serrata punto a punto.

Il primo set vede subito la partenza a razzo della Pag decisa a mettere subito alle corde gli avversari che appaiono un po’ contratti e in difficoltà. A metà parziale è Taviano a condurre, ma il finale set é da cardiopalma con la Pag che la spunta ai vantaggi (27-25).

Il secondo parziale é appannaggio degli ospiti che si portano sul 5-8. I giallorossi sono costretti ad inseguire anche al secondo time out tecnico (14-16), ma anche in questo secondo set le emozioni sono tutte nel finale che, questa volta, sorride ai siciliani i quali pareggiano il conto ai vantaggi (24-26).

Il terzo parziale é all’insegna degli ospiti con Taviano che non riesce a reagire, Catania scappa con un consistente +6 e regola i giallorossi facilmente con un perentorio 13-25.

Lo scatto d’orgoglio dei ragazzi di mister Licchelli é l’aspetto predominante del quarto set con Taviano che ritorna di nuovo a lottare su ogni pallone e mette ancora una volta in difficoltà Catania, anche in questo frangente, però, sono i vantaggi a tenere col fiato sospeso il PalaIngrosso, ma il 26-24, il pareggio tutto cuore dei giallorossi, fanno esplodere il pubblico sugli spalti.

Il quinto set vede ancora una volta gli etnei avanti (5-7). La Pag non riesce più a ritrovarsi con gli avversari che mettono in seria difficoltà la ricezione di Taviano (7-12). Forte del vantaggio ottenuto Catania chiude agevolmente set e partita con un il parziale di 10-15. Esplode la festa siciliana, ma il Taviano esce tra gli applausi convinti del suo pubblico per aver disputato, al primo anno di Serie B, una stagione straordinaria.


TAVIANO-CATANIA 2-3
Progressione set: 27-25, 24-26, 14-25, 26-24, 10-15

TAVIANO: Laterza 2, Avelli, Musardo 11, Cino, Lotito 18, Bigarelli 21, Ratano, Luperto 3, Mitidieri 4, Ntotila 10,
Bruno (L), Battilotti ne. All. Licchelli, vice all. Rimo.

CATANIA: Arezzo 2, Pricoco 9, Battiato 11, Arena 12, Saglimbene 14, Fasanaro ne, Balsamo 3, Torre 8, Tornasello, Martinengo 14, Spaminato (L), Minnelli (L) ne, Basilicò ne, Nicosia ne. All. Rigano.

Arbitri: Selmi e Libardi.

Note – Durata set: 33’, 33’, 26’, 36’, 18’. Taviano: batt. sb. 17, ace 4, muri vincenti 12. Ricezione: positiva 36%, perfetta 26%. Catania: batt. sb. 13, ace 3, muri vincenti 13. Ricezione: positiva 53%, perfetta 28%.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati