Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: M. Listkowski
ph: Coribello/SalentoSport

LECCE – Si allarga la colonia giallorossa nel Lecco: altre due cessioni al club lombardo

Si allarga la colonia leccese al Lecco. L’Us Lecce, poco fa, ha comunicato altri due movimenti in uscita, in direzione lago di Como.

Il club salentino ha ceduto, a titolo temporaneo, i calciatori Marcin Listkowski e Zinedin Smajlovic alla società lombarda. Prestito secco, quindi, per l’esterno d’attacco e per il difensore centrale, che, a Lecco, troveranno i loro compagni Mats Lemmens e Henri Salomaa, entrambi formatisi nella Primavera giallorossa. Nella formazione allenata da Emiliano Bonazzoli militano anche Checco Lepore, grande protagonista alla veneranda età di 38 anni, e il difensore leccese Alessandro Caporale, cresciuto nel Nardò e con una lunga esperienza professionale alla Virtus Francavilla in Serie D e, soprattutto, in Serie C.

Una sola presenza per Listkowski, quest’anno, col Lecce (qualche minuto a Bergamo contro l’Atalanta). Il polacco arrivò a Lecce nel 2020/21, collezionando 17 presenze ufficiali in giallorosso in B. L’anno successivo fece parte della squadra che vinse il campionato con Marco Baroni, contribuendo alla causa con 25 gettoni di presenza e tre reti tra campionato e Coppa Italia. Nella scorsa stagione, dopo aver esordito in Serie A e aver portato a casa cinque presenze, fu girato in prestito al Brescia con poca gloria (un gol in 14 presenze). La volontà della società, quindi, è di cercare di dargli ancora la possibilità di giocare per eventualmente valorizzarlo e decidere sul suo futuro.

Smajlovic, invece, è stato ingaggiato a titolo definitivo in estate dal Taby FK ed è stato utilizzato per un breve periodo nella Primavera, in cui ha collezionato cinque presenze, tutte da titolare, tra la terza e la settima giornata.

Il Lecco, attualmente, viaggia al sedicesimo posto in Serie B ed è impegnatissimo nella lotta per non retrocedere.