Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: Il momentaneo 2-0 di Di Francesco
ph: Coribello/SS

LECCE – La serata magica dei due Federico. Di Francesco: “Ero ansioso, spero di giocare di più”, Baschirotto: “Non mi sembra vero”

Ai microfoni Sky, Federico Di Francesco esprime tutta la sua gioia per la positivissima prestazione personale e di squadra.

“La dedica è per la mia bimba che era presente in tribuna per la prima volta, così come anche per l’altro mio figlio. Loro sono sempre al mio fianco e dedico loro questa grande vittoria. Ero ansioso prima della partita, giocare dal 1′ è importante ma sono figlio di un allenatore e so che loro devono prendere delle scelte per il bene della squadra. Certo, l’auspicio è sempre di giocare di più. Vincere in casa ci dà consapevolezza, con Inter e Juve abbiamo perso pur facendo partite equilibrate. Il successo ci dà la forza per la partita di Genova. Il mister ci chiede di andare forte in pressione e di ripiegare quando siamo bassi, tagliando il campo quando siamo in attacco. Dalla partita di Udine in poi, abbiamo avuto un atteggiamento più aggressivo. Il presidente? Ci è sempre vicino e ci chiede sempre la vittoria, sostenendoci in modo carino”.

Il primo gol in Serie A di Federico Baschirotto è stato celebrato, in campo, mostrando i muscoli alla Nord e, a fine partita, con un post pubblicato sui suoi canali social: “Quanta strada fatta.. quanto sangue versato.. quanti ostacoli superati.. e ora non mi sembra vero! Oltre ad essere riuscito ad arrivare in serie A ho pure segnato.. un altro sogno raggiunto.. sembrava ieri nel lontano 2012 quando sono partito dalla promozione e contro ogni pronostico sono riuscito ad arrivare dove nessuno poteva immaginare.. ma non accontentiamoci! Sono arrivato qui tramite il duro lavoro e continuerò a farlo!! Non dimenticate.. credete sempre nei vostri sogni perché si possono realizzare!!!”.