Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Saluta il gruppo uno dei protagonisti delle ultime stagioni: Marco Calderoni. Ufficiale Helgason

Saluta il gruppo Lecce uno dei più grandi protagonisti dell’ultimo triennio. Marco Calderoni, stamattina, ha, infatti, si è congedato dai suoi compagni ed è partito alla volta di Vicenza, club che, con ogni probabilità, lo rileverà a titolo definitivo.

Calderoni arrivò a Lecce nel luglio di tre anni fa, a titolo definitivo dal Novara, cogliendo subito la promozione in Serie A con Liverani allenatore. Friulano, nativo di Latisana (Ud), classe 1989, Calderoni, con la maglia del Lecce, ha messo insieme 72 presenze in campionato (26 in A, il resto in B), segnando anche quattro gol. Il più famoso di questi è, senza dubbio, il sinistro fulminante con cui batté nientemeno che Gigio Donnarumma al 92′ di Milan-Lecce, firmando il 2-2 finale. In quell’annata, l’esterno mancino segnò anche in trasferta con la Spal e in casa col Cagliari. Per Calderoni, ci sono anche cinque presenze in Tim Cup.

Una sicurezza sulla fascia, tranne nella scorsa stagione, nella quale, anche per via di un infortunio, perse il posto a favore prima di Zuta, poi di Gallo, rientrando in campo, dopo lunghi mesi di assenza, solo nell’ultimo atto della finale playoff col Venezia. Il bilancio della scorsa stagione si è chiuso con 16 presenze e un gol (in casa con la Reggiana).

Intanto, come anticipato ieri, il Lecce ha chiuso con il centrocampista islandese Thoir Johann Helgason, proveniente dall’Hafnarfjordur. Helgason arriva nel Salento a titolo definitivo, sottoscrivendo un quadriennale con opzione per il quinto anno. Il neo giallorosso sarà a Lecce nella tarda serata di oggi e domani si sottoporrà alle visite mediche.

(foto: M. Calderoni, ph. Coribello-SalentoSport)

(ultimo aggiornamento: 15.07.2021 11.00)