Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: P.P. Pasculli

LECCE – Pasculli: “La società costruirà una squadra competitiva per rimanere in A”. Mercato, le ultime

Intervistato dal Tgr Rai Puglia, l’ex calciatore e bandiera del Lecce, Pedro Pablo Pasculli, ha dato il suo giudizio sul tipo di campionato che aspetta i giallorossi: “Non sarà un campionato facile, la Serie A è molto diversa dalla Serie B. Penso che il Lecce dovrebbe fare degli acquisti importanti per poter affrontare il prossimo anno in A e credo che sia in grado di poter rimanere e competere con le grandi squadre ma servono rinforzi. Sono sicuro che la società si metterà in moto, soprattutto il direttore Corvino, per fare una squadra competitiva che possa rimanere in Serie A. Lo meritano i tifosi e lo merita la società“. 

Intanto, gli ultimi rumors di mercato accostano al Lecce il nome di Gianluca Frabotta, terzino sinistro classe 1999, di proprietà Juventus ma nell’ultimo anno al Verona, con la cui casacca ha trovato pochissimo spazio. Frabotta ha già esordito in Serie A nel 2019-20 con Maurizio Sarri allenatore, e, nella stagione successiva, anche in Champions League con Andrea Pirlo. Al Lecce piacciono molto anche altri giovani scuola Juve come Filippo Ranocchia e Nicolò Fagioli, entrambi centrocampisti ed entrambi reduci da due stagioni positive con Vicenza e Cremonese. Per l’attacco, oltre al già citato nome dell’islandese Thoirsteinsson, si valutano anche le piste Mattia Destro, Kaio Jorge (brasiliano classe 2002, quest’anno nella Juventus U23 in C) e Alessandro Di Pardo (1999, metà anno a Vicenza e metà a Cosenza).