OBODO – L’Us Lecce: “Vicini alla sua famiglia”

Attraverso una nota sul proprio sito ufficiale, l’US Lecce esprime la sua vicinanza alla famiglia di Christian Obodo, a seguito del rapimento del centrocampista nigeriano.

L'U.S. Lecce, in merito al rapimento del calciatore Cristian Obodo, avvenuto in Nigeria, esprime la propria vicinanza al giocatore stesso e alla sua famiglia in questo momento di grande sgomento, con la speranza che la situazione si possa risolvere quanto prima e nel migior modo possibile.

Articoli Correlati