Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Mercato, un elemento della Primavera in uscita. Occhi puntati su un versatile difensore di Serie A

Il Lecce continua a lavorare sotto traccia per rinforzare la rosa a disposizione di mister Marco Baroni e, contemporaneamente, di sfoltirla, qualora se ne presentassero occasioni invitanti.

Una di queste riguarda un elemento della Primavera, il centravanti Noah Back Crone, che potrebbe essere ceduto in una formazione di Serie B danese (Fremad Amafer Elite) a titolo definitivo. Per il club giallorosso, inoltre, ci sarebbe una percentuale sulla futura vendita.

Sempre a fari spenti, il dt Pantaleo Corvino e il ds Stefano Trinchera avrebbero messo gli occhi su un elemento in esubero nella rosa del Cagliari, con oltre cento presenze in A e altrettante in Serie B. La figura individuata per rinforzare sia la difesa, sia, eventualmente, aggiungere un elemento versatile nel parco centrocampisti, sarebbe il difensore Paolo Faragò, classe 1993, nativo di Catanzaro. Cresciuto nel settore giovanile del Novara, col club piemontese, poi, ha esordito in Serie B (2012/13) e ci è rimasto per ben cinque stagioni prima di passare al Cagliari e a raggiungere anche l’esordio in Serie A nel gennaio 2017 con Massimo Rastelli in panchina. In Sardegna ci è rimasto sino ad oggi, a parte una breve esperienza al Bologna nella seconda parte della scorsa stagione. Quest’anno, Faragò ha dovuto superare un lungo infortunio all’anca e, per questo motivo, ha giocato solamente una partita ufficiale, cioè lo spezzone di gara giocato ieri al Ferraris contro la Sampdoria, gara vinta dal Cagliari per 1-2. Faragò può agire sia da centrale difensivo, sia da terzino destro, sia da centrale di centrocampo.

(foto: Noah Back Crone – ph Coribello/SalentoSport)