Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Mercato: tutto ruota attorno a Falco. Le trattative in corso e il punto della situazione in casa giallorossa

Prime schermaglie di calciomercato per il torneo cadetto. La finestra suppletiva durerà sino a lunedì 1° febbraio e consentirà alle società di intervenire per colmare le lacune tecniche evidenziate nei primi tre mesi di calcio giocato. Per il Lecce si prevede una sessione abbastanza densa di trattative e di affari, sia in entrata, sia in uscita. Tutto ruota attorno al nome forte di questa sessione invernale, Filippo Falco.

AI MARGINI – Ormai ai margini della prima squadra, avendo saltato le ultime tre partite per dei risentimenti e avendo giocato solo 8 minuti più recupero a Ferrara con la Spal, il mancino di Pulsano è nel mirino di alcuni club, sia di Serie A, sia di Serie B. L’ultimo dei quali è proprio il Monza, che ha appena ufficializzato l’arrivo di Matteo Scozzarella dal Parma. Il club di Berlusconi e Galliani è il più presente nelle trattative di gennaio, avendo liquidità e buone pedine per delle contropartite tecniche. Su Falco, per il quale la clausola rescissoria è fissata a 1,5 milioni, nelle ultime ore si è fatta viva anche la Fiorentina, che sarebbe interessata a prelevarlo, anche a fine campionato. Nell’affare, come riporta seriebnews, potrebbe rientrare il promettente trequartista spagnolo, Tofol Montiel, classe 2000, elemento di punta della Primavera gigliata con una presenza anche in Tim Cup 2020-21. Poi c’è anche il Parma: il suo ex allenatore, Fabio Liverani, vorrebbe portarlo in Emilia, ma molto dipenderà anche dagli esiti di Atalanta-Parma di questo pomeriggio. In caso di sconfitta, il tecnico romano potrebbe anche essere esonerato. Suo possibile sostituto potrebbe essere Roberto Donadoni, che sarebbe pronto a riprendere in mano le redini del club ducale. Anche Spezia e Crotone hanno fatto dei sondaggi sul 10 giallorosso. Interesse anche dalla Turchia, sponda Fenerbache.

PETTINARI – Così come Falco, anche Pettinari è con le valigie in mano. Con sole dieci presenze in campionato, delle quali solo una dal primo minuto nella catastrofica gara interna contro il Pisa, l’ex Trapani non sembra essere nelle grazie di Eugenio Corini. L’attaccante, quindi, cerca una giusta piazza che gli possa permettere di giocare con continuità e di non perdere completamente la stagione. Altro punto in comune con Falco: il 20 del Lecce ha saltato, anche lui, le ultime tre partite per problemi di natura fisica. Nelle ultime ore, la Cremonese, che ha bisogno di rinforzarsi per migliorare la sua classifica, al momento abbastanza precaria, si è dimostrata la società più interessata alle prestazioni del classe 1992.

NEL MIRINO DEL LECCE – Non solo la difesa: anche il centrocampo giallorosso ha bisogno di puntelli. Tachtsidis è arrivato alla pausa di gennaio con il fiato corto, dopo aver giocato praticamente senza respiro dalla quarta giornata in poi. Maselli è una valida alternativa al greco, ma in prospettiva. Un nome che potrebbe fare al caso del Lecce è quello di Paolo Bartolomei, playmaker dello Spezia, classe 1989. Il centrale non vive un momento fortunatissimo a La Spezia ed è alla ricerca della condizione fisica smarrita prima dell’infortunio al piede che lo ha bloccato nei primi giorni di novembre. Mister Vincenzo Italiano potrebbe anche privarsi del centrocampista, artefice di una grande annata nella scorsa stagione col Cittadella. Per Bartolomei, però, c’è da vincere la concorrenza di altre squadre, in primis la Cremonese, ma anche l’Empoli. Al momento, il Lecce sembra in seconda fila per questa questione. E poi c’è Fabio Pisacane. La trattativa esiste ed è stata confermata anche dal presidente Saverio Sticchi Damiani. Sarebbe un ottimo elemento per Corini, con grande esperienza e di sicuro affidamento, magari da affiancare a Dermaku per comporre una linea difensiva di altissimo livello. Pochissimo lo spazio conquistato in prima squadra dal difensore napoletano classe 1986 nel Cagliari di Eusebio Di Francesco: solo tre presenze in campionato e due in Tim Cup. Per Pisacane il Lecce sarebbe pronto a offrire un biennale. Ci sarebbe l’intesa di massima col calciatore, a ore è atteso il via libera anche da parte del club sardo. In partenza Luca Rossettini, sin qui mai utilizzato da Corini. Più suggestiva, ma ugualmente in corso, la trattativa tra Pantaleo Corvino e Stefano Holmquist Vecchia, attaccante-ala italo-svedese, classe 1995, tesserato con il Sirius, club di massima divisione, con cui, quest’anno, ha segnato 12 gol (e fornito sette assist) in 26 partite e ha raggiunto l’obiettivo salvezza.