LECCE – Liverani fiducioso in chiave futura: “Gran lavoro di squadra. Falco può essere la nostra stella”

L'allenatore giallorosso ha evidenziato in particolare i tanti aspetti positivi della vittoria odierna, sudata ma meritata

Liverani

Foto: Fabio Liverani (©Salentosport.net)

E’ sorridente e soddisfatto il primo Liverani versione post partita ufficiale. La vittoria del suo Lecce sulla Feralpisalò in Coppa Italia è stato un test positivo in ottica campionato, come lui stesso ha dichiarato in conferenza stampa.

Il tecnico ha ammesso le difficoltà, fisiologiche in questo periodo della stagione: “Ce la siamo sudata, ma le sudate fanno parte di questo sport. La Feralpisalò è stata costruita per vincere la C, e questi sono sempre turni pericolosi anche perché causa preparazione le differenze sono minimizzate. Credo che abbiamo giocato bene, creando tanto e sfruttando bene elementi come Falco. La manovra doveva essere più veloce, tuttavia serve considerare anche le condizioni del campo da gioco. Questi ragazzi meritano un terreno migliore”.

Sul prossimo turno: “Per noi giocare sul campo del Genoa è un premio, questa squadra merita di giocare su uno dei campi più belli d’Europa. Per me poi sarà una sfida particolare, visto il mio passato. Andremo lì con l’obiettivo di fare bella figura al cospetto di una squadra molto forte”.

Infine alcune battute sui singoli, e in particolare elogi a Palombi e Falco: “Oggi prendiamo anche giocatori per il futuro, e Petriccione e Haye sono stati acquistati in quest’ottica. Sono elementi di qualità, giovani che vengono da esperienze positive. Possono darci molto. Palombi ha realizzato una gran bel gol, da attaccante puro. Ha fatto bene, chiaramente può fare ancora meglio. Se Falco sarà il nostro trequartista titolare? Lui ha qualità immense, fin’ora per me inespresse. Secondo me può fare molto di più, e credo che lavorando così si toglierà soddisfazioni importanti”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati