LA CRONACA – Il Lecce vola in Coppa con Palombi. Gara sofferta, la Feralpisalò si arrende ai supplementari

I giallorossi vanno avanti in Coppa battendo di misura la compagine lombarda solo nell'extra-time ma mostrando buone trame di gioco

lecce-esultanza-paganese-serie-b m caputo 290418

Esordio con vittoria e passaggio del turno per il primo Lecce ufficiale della stagione 2018/2019, capace di battere 1-0  l’ostica Feralpisalò nel primo turno di Coppa Italia. Ritmi estivi, gara sudatissima per la buona qualità dell’avversario e per il clima afoso, risolta meritatamente da una zampata di Simone Palombi, in gol in tutte le uscite, ufficiali e non, di questa annata. Siamo solo all’inizio e di lavoro per Liverani ce n’è tantissimo, ma le premesse ci sono tutte e sono valse il passaggio al terzo del turno.

Il Lecce parte votato all’attacco, intento già nelle prime battute del primo tempo ad assediare la porta della Feralpisalò, dal canto suo attenta e pronta a cercare la sponda dell’Airone Caracciolo. Come al dodicesimo, quando l’ex Brescia offre a Ferretti un’ottima palla sparata alta dalla punta verdeblù. Sono ancora i giallorossi a fare la partita, sempre tuttavia alle prese con errori al cross o al passaggio decisivo. Al 20′ dunque ancora ospiti alla conclusione col solito Ferretti, autore di una punizione potente e al lato di non molto. Bella azione sull’asse Pettinari-Mancosu al ventiquattresimo: il sardo si smarca bene, rientra sul destro e calcia, trovando la risposta sicura di Liveri. Alla mezz’ora gran palla gol per Falco; Mancosu pesca in profondità Pettinari che serve l’accorrente ex Pescara, il cui destro sfiora la traversa. Al 34′ Palombi si mangia un gol quasi fatto, calciando sull’esterno della rete l’assist perfetto  di Falco. Il 20 giallorosso è scatenato e sul suo mancino potente Livieri deve intervenire al trentacinquesimo, deviando in angolo all’altezza del primo palo. Al 41′ cross di Mancosu, girata mancina e potente di Pettinari e palla al lato di un paio di metri. Sul finale di tempo torna a farsi vedere in attacco la Feralpisalò. E’ il minuto quarantaquattro e Ferretti cerca il palo lontano con un mancino a giro che trova la gran risposta di Vigorito. Sulla ribattuta si avventa Mordini che calcia forte, ma ancora l’estremo di casa si oppone sicuro. Si va così al riposo a reti bianche.

Anche nella ripresa è la Feralpisalò la prima a provarci. Al 53′ Ferretti si gira bene al limite e calcia potente, non trovando la porta del Lecce. I giallorossi si rivedono pericolosi in avanti al sessantaseiesimo con Calderoni; il mancino dal limite dell’ex Novara è potente e fa la barba al palo. Settantatreesimo minuto, Mancosu prova a mettersi in proprio e cerca la bordata dalla distanza, senza trovare la porta. Al 75′ il Lecce conquista un calcio di rigore con Petriccione, atterrato da Mordini. Dal dischetto Lepore stranamente non è freddo, anzi, e manda al lato. Minuto ottantuno: Falco riceve sulla trequarti, si invola e calcia rasoterra e trova la parata in presa di Livieri. Saraniti a un soffio dal vantaggio a tre dal novantesimo, quando impatta bene il cross di Calderoni, mandando alto. Al novantaduesimo Palombi ha sul destro il match ball, che vanifica schiacciando troppo il destro al volo. Nulla di fatto, si va ai supplementari.

Nel primo tempo supplementare il Lecce mette subito in chiaro le cose: vuole vincere e si riversa in attacco. Novantacinquesimo minuto e i giallorossi passano: discesa super di Calderoni sulla fascia, cross perfetto per Palombi che anticipa da rapace d’area Livieri e gira in porta. Al 114′ Lepore prova a farsi perdonare del rigore fallito e cerca il jolly di sinistro, trovando invece un rasoterra debole facilmente parato dal portiere verdeblù. Secondo extra-time con il Lecce in controllo, salvo per una grande opportunità capitata a M. Marchi, che non ha saputo sfruttare un rimpallo in piena area, mandando alto. Al 117′ siluro di Tabanelli deviato in corner da Canini, che salva un gol quasi fatto. Ancora Palombi insidioso in attacco trenta secondi dopo, con un destro forte ma che non trova la porta. Finisce così il match, giallorossi qualificati.

Il Lecce sarà impegnato nel terzo turno domenica prossima sul campo del Genoa.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati

  • benevento LECCE – Esordio di cartello in Serie B, “derby giallorosso” col Benevento. Amichevole col Nardò

    Inizio in trasferta per il Lecce nel campionato di Serie B 2018/19. Sarà una sfida tutta giallorossa in terra campana contro il Benevento (poi al “Via del Mare” con la Salernitana). Derby pugliese col Foggia in programma alla nona giornata (l’andata allo “Zaccaria”). Il torneo si giocherà con 19 squadre e non 22 con un…

  • liverani LECCE – Liverani: “Errori gravissimi col Genoa. Obiettivo stagionale? Pensiamo alla salvezza”

    Dopo la sconfitta per 4-0 rimediata in Coppa Italia al cospetto del più quotato Genoa, Fabio Liverani non nasconde la sua amarezza per alcuni errori che hanno gravemente macchiato la prima uscita ufficiale dei giallorossi. “È evidente che andare sotto al Ferraris in pochi minuti con errori pessimi ha portato la partita in discesa al Genoa….

  • LA CRONACA – Lecce brutto e compassato, ciao Coppa. Il Genoa passeggia e cala il poker

    Ok la differenza di categoria, ma il Lecce visto contro il Genoa, capace di passare tra le mura amiche con un roboante 4-0, è davvero pochissima cosa. I giallorossi, che salutano, così la competizione, vengono sommersi da Piatek, autore di un poker già nella prima frazione e capace di surclassare Cosenza e compagni con una…

  • LIVE! GENOA-LECCE, il tabellino

    LIVE! GENOA-LECCE, il tabellino Genova, stadio “Luigi Ferraris” sabato 11 agosto 2018, ore 21.15 Coppa Italia 2018/19 – 3° turno eliminatorio GENOA-LECCE 4-0 RETI: 2′, 9′ 18′ e 38′ Piatek — FINALE — GENOA (3-4-1-2):Marchetti; Spolli (60′ Gunter), Zukanovic, Criscito; Lazovic, Romulo, Hiljemark, Biraschi; Pandev (73′ Bessa); Piatek (60′ Mazzitelli), Kouamè, A disp: Vodisec, Radu, Lopez,…

  • coppa italia tim cup generica COPPA ITALIA – Genoa-Lecce si anticipa al sabato: il programma del terzo turno eliminatorio

    Questo il programma del terzo turno eliminatorio di Coppa Italia ufficializzato poco fa dalla Lega di Serie A. Genoa-Lecce in anticipo al sabato. Il dettaglio: Sabato 11 ore 20: Udinese-Benevento; ore 21.15: Genoa-Lecce (diretta Rai Sport +HD); Domenica 12 ore 18: Chievo-Pescara; ore 18.30: Spezia-Spal; ore 20: Catania-H. Verona; ore 20.30: Sampdoria-Viterbese Castrense, Sassuolo-Ternana, Parma-Pisa,…