LECCE – Liverani, gli occhi della delusione: “Meritavamo di vincere. Troppa differenza di valutazioni nell’arbitraggio”. E su Tachtsidis…

"La seconda ammonizione è arrivata perchè ha sfiorato un giocatore già in fase di caduta. Dal non fischiare fallo all'estrarre il secondo cartellino giallo, ce ne passa. Stesse entrate su Tabanelli non sono state sanzionate"

Foto: F. Liverani (@M. Caputo)

La delusione per aver visto sfumare via due punti in zona Cesarini è grande, ma resta agli atti una buona prestazione sul campo di una delle concorrenti dirette per la salvezza, la Sampdoria. La delusione di mister Fabio Liverani gliela si legge negli occhi mentre, i microfoni di Sky, gli chiedono di commentare la partita di Marassi. “In undici non avremmo perso quei punti – ha detto il mister giallorossola squadra ha giocato con coraggio, personalità, tecnica e qualità, il dispiacere è grande per questo. Tachtsidis? È rammaricato, la seconda ammonizione è arrivata per aver sfiorato un giocatore che già era in fase di caduta, dal non fischiare il fallo ad estrarre il secondo cartellino giallo ce ne passa, anche perchè ho visto altri falli, su Tabanelli per esempio, non sanzionati. C’è qualcosa che non va nella direzione di gara, c’è stata troppa differenza di valutazioni. Mi tengo, comunque, la prestazione. Abbiamo giocato con personalità a testimonianza di una crescita costate. Meritavamo i tre punti, in undici contro undici la squadra non aveva mai sofferto”.

Intanto la squadra, tornata da Genova, si allenerà questa mattina a porte chiuse all’Acaya olf Resort. Domenica, al Via del Mare, arriva il Sassuolo.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati