LECCE – Liverani, gli occhi della delusione: “Meritavamo di vincere. Troppa differenza di valutazioni nell’arbitraggio”. E su Tachtsidis…

"La seconda ammonizione è arrivata perchè ha sfiorato un giocatore già in fase di caduta. Dal non fischiare fallo all'estrarre il secondo cartellino giallo, ce ne passa. Stesse entrate su Tabanelli non sono state sanzionate"

Foto: F. Liverani (@M. Caputo)

La delusione per aver visto sfumare via due punti in zona Cesarini è grande, ma resta agli atti una buona prestazione sul campo di una delle concorrenti dirette per la salvezza, la Sampdoria. La delusione di mister Fabio Liverani gliela si legge negli occhi mentre, i microfoni di Sky, gli chiedono di commentare la partita di Marassi. “In undici non avremmo perso quei punti – ha detto il mister giallorossola squadra ha giocato con coraggio, personalità, tecnica e qualità, il dispiacere è grande per questo. Tachtsidis? È rammaricato, la seconda ammonizione è arrivata per aver sfiorato un giocatore che già era in fase di caduta, dal non fischiare il fallo ad estrarre il secondo cartellino giallo ce ne passa, anche perchè ho visto altri falli, su Tabanelli per esempio, non sanzionati. C’è qualcosa che non va nella direzione di gara, c’è stata troppa differenza di valutazioni. Mi tengo, comunque, la prestazione. Abbiamo giocato con personalità a testimonianza di una crescita costate. Meritavamo i tre punti, in undici contro undici la squadra non aveva mai sofferto”.

Intanto la squadra, tornata da Genova, si allenerà questa mattina a porte chiuse all’Acaya olf Resort. Domenica, al Via del Mare, arriva il Sassuolo.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • corvino-pantaleo-2013-ss-02 LECCE – Ufficiale, Corvino ritorna in giallorosso

    Pantaleo Corvino è il nuovo responsabile dell’area tecnica dell’Unione Sportiva Lecce. Lo ha comunicato la società giallorossa pochi istanti fa, attraverso i propri canali ufficiali. L’incarico col dirigente di Vernole avrà durata triennale. La conferenza stampa di presentazione è programmata per lunedì 10 agosto alle ore 11 presso il Palazzo del Banco di Napoli a…

  • lecce-stemma-generica-leccesette LECCE – Dai social delusione, orgoglio e voglia di ripartire: le parole di Gabriel, Lucioni, Donati, Barak, Mancosu, Petriccione e Lapadula

    A distanza di qualche giorno dalle 23 di domenica scorsa, quando il Lecce è ufficialmente retrocesso in Serie B, è ancora tanta la delusione e la rabbia da parte dei calciatori giallorossi, espressa attraverso i propri canali social. Ma c’è anche tanta consapevolezza di aver dato tutto, sino all’ultima goccia di energia, in una stagione…

  • meluso LECCE – Ufficiale, si separano le strade col ds Mauro Meluso

    Si avvicina sempre di più il ritorno di Pantaleo Corvino a Lecce. Poco fa, la società di via Costadura ha comunicato l’interruzione del rapporto contrattuale col ds calabrese, artefice delle due promozioni dalla C alla A. “Il direttore Meluso – si legge – ha significativamente contribuito al raggiungimento della doppia promozione del Club dalla Lega…

  • lega-serie-b-logo-2018-19 SERIE B – La lista (approssimativa) ai nastri di partenza del campionato cadetto 2020/21

    Hanno preso il via ieri sera i playoff di Serie B che vedevano in ballo anche l’Empoli di Andrea La Mantia, eliminato dal Chievo dopo l’1-1 al Bentegodi al 120′. Lo stesso La Mantia, inoltre, ha fallito un calcio di rigore al 103′, ma non è stato il solo: nei tempi regolamentari, avevano sprecato un…

  • corvino pantaleo ss LECCE – Tre prove che fanno un indizio: l’ipotesi Corvino (con Liverani) regge

    L’ipotesi di un ritorno di Pantaleo Corvino a Lecce regge. L’idea era già nell’aria anche prima di Lecce-Parma di domenica scorsa. La proprietà di via Costadura si è riunita due volte negli ultimi tre giorni, prima e dopo la funesta partita persa contro i ducali. C’è, di base, il desiderio di porre le fondamenta per…