LECCE – Ufficiale, si separano le strade col ds Mauro Meluso

Si avvicina il ritorno di Pantaleo Corvino a Lecce, interrotto il contratto con il ds calabrese, in scadenza nel 2022

meluso

Foto: M. Meluso

Si avvicina sempre di più il ritorno di Pantaleo Corvino a Lecce. Poco fa, la società di via Costadura ha comunicato l’interruzione del rapporto contrattuale col ds calabrese, artefice delle due promozioni dalla C alla A.

“Il direttore Meluso – si legge – ha significativamente contribuito al raggiungimento della doppia promozione del Club dalla Lega Pro alla Serie A. L’Unione Sportiva Lecce ringrazia il Direttore per il proficuo lavoro svolto nelle ultime quattro stagioni sportive, durante le quali si è fatto apprezzare per il lodevole e proficuo impegno, l’intenso spirito di abnegazione e la condivisione dei valori morali ed etici del Club. L’Us Lecce augura al Direttore Meluso le migliori fortune per un futuro professionale denso di successi”.

Arrivato nel giugno 2016 a Lecce, costruì una rosa decisamente orientata a non farsi scappare, di nuovo, l’obiettivo Serie B. E ci andò vicino. In quell’annata portò sulla panchina Pasquale Padalino. Arrivarono, tra gli altri: Arrigoni, il futuro capitan Mancosu, Maimone, Ciancio, Pacilli, Caturano, Torromino, Tsonev, Costa Ferreira, Agostinone, Perucchini. Padalino fu esonerato nell’aprile 2017 per lasciare posto a Roberto Rizzo, la cui corsa si fermo ai quarti playoff, contro l’Alessandria.

Nel 2017-18 condusse una campagna acquisti partendo dalla riconferma di Rizzo in panchina. Arrivarono nel Salento, tra gli altri, Megelaitis, Di Piazza, Riccardi, Armellino. L’avventura di Rizzo si arrestò già a settembre. Il 17 di quel mese, poi, fu ufficializzato Fabio Liverani alla guida della truppa giallorossa, allenatore che poi scrisse le fortune del club salentino nelle successive due annate, coincise con la doppia promozione dalla Lega Pro alla Serie A, puntando su alcuni profili che poi hanno scritto alcune delle pagine più belle della storia del Lecce, come: Falco, ma anche Palombi, Calderoni, Lucioni, Vigorito, Petriccione, La Mantia, Meccariello, Majer a febbraio. Nel mezzo, la grana Chiricò, prima ufficializzato, poi, sulla spinta della tifoseria, ceduto al Monza “per il bene di tutti”.

L’ultima stagione è stata piena di luci e ombre, più ombre che luci. Hanno pesato le scommesse (fallite) Babacar e Farias, in primis, calciatori che avrebbero dovuto far fare il salto di qualità al Lecce ma che, di fatto, hanno contribuito in maniera irrilevante. Lunga e inconcludente la telenovela Yilmaz. A seguire, gli ingaggi di Shakhov, Vera, Benzar, Imbula, che mai, o quasi, hanno ripagato la fiducia loro concessa dal ds e dalla società. Senza dubbio positivi, invece, gli inserimenti di Gabriel, Lapadula e Donati, che fanno da contrappeso alle scelte un po’ meno fortunate come quelle di Rossettini, Dell’Orco e Rispoli, ma anche quelle dei “giovani di belle speranze” Gallo e Lo Faso. Meluso, poi, si riscattò a gennaio, innestando degli elementi di peso come Barak, Deiola, Paz e Saponara, che, senza dubbio, hanno dato qualità alla truppa di Liverani, capace di giocarsi la salvezza sino all’ultima, sfortunata, giornata.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • shakhov-ievgenii-lecce-giu-19-anza-lezzi LECCE – Ufficiale: arrivederci Shakhov, l’ucraino vola in Grecia

    Si chiude abbastanza mestamente l’avventura di Ievgenii Shakhov con la maglia dell’Unione Sportiva Lecce. Nel primo pomeriggio di ieri, il club di via Costadura, infatti, ha comunicato che il calciatore ucraino è stato ceduto all’Aek Atene a titolo definitivo. L’atleta è già volato in Grecia per le visite mediche ed ha già indossato, a favor…

  • via del mare lecce fasano 190920 ss LECCE-FASANO – Mancosu e i baby giallorossi calano il tris all’undici di Catalano

    Vittoria e bel gioco anche nella seconda amichevole di giornata per il Lecce, che batte 3-0 un Fasano apparso meno in palla rispetto al Nardò. I giallorossi, scesi stavolta in campo con quasi solo riserve e Primavera, si impongono senza patemi, dimostrando idee e gamba. Solo a sprazzi invece la formazione ospite, che ha il…

  • via del mare lecce nardo 190920 LECCE-NARDÒ – Majer e Listkowski, un gol per tempo e i giallorossi stendono il Toro

    Termina 2-0 l’amichevole del Via del Mare tra Lecce e Nardò, con i giallorossi protagonisti vincitori ad un gol per tempo. Padroni di casa dominatori in quanto a occasioni, ma che non sono riusciti a dilagare perché troppo spreconi in zona gol. Ma non solo, visto che il Toro è comunque riuscito ad opporre una…

  • maglia-lecce-20-21 ss LECCE – La numerazione ufficiale per la prossima stagione: molte conferme per i veterani

    Sono stati ufficializzati i numeri di maglia scelti dai giocatori dell’Us Lecce per la prossima stagione di Serie B. Ci sono molte conferme rispetto all’anno scorso, come Vera (3), Petriccione (4), Lucioni (5), Mancosu (8), Falco (10), Rossettini (13), Gabriel (21), Vigorito (22), Calderoni (27), Majer (37) e Tachtsidis (77, appena tornato a Lecce dopo…

  • LECCE – Paganini e Listkowski, carica giallorossa: “Qui grande progetto, vogliamo far gioire i tifosi”

    Giornata di presentazioni in casa Lecce, dove si è tenuta stamattina la conferenza stampa di presentazione di Luca Paganini e Marcin Listkwoski, neo centrocampisti voluti da Corvino. Per l’ex Frosinone c’è la consapevolezza di essere parte di un progetto ambizioso: “Per me inizia un’esperienza nuova che approccio con grande entusiasmo e voglia di fare bene per…