LECCE – Rispoli punta la Samp: “Occasione giusta per scavalcarla”. Ma intanto è caso Barak

L'Udinese prende tempo per la firma del prolungamento del prestito del centrocampista. E domani è già scadenza.

Foto: A. Barak

Messa alle spalle la fase più complicata del calendario, per il Lecce di Fabio Liverani è il momento di non poter più sbagliare. Con la Sampdoria mercoledì non sarà gara da dentro o fuori, ma poco di manca.

Lo sa bene Andrea Rispoli, che ne ha parlato ai canali ufficiali del club: “Dopo il brutto ko con la Juve, abbiamo l’occasione di rifarci tra le mura amiche con la Sampdoria. Una gara importantissima, contro una squadra invischiata come noi nella lotta per la permanenza. Dovremo fare il possibile per vincere, tre punti sarebbero pesantissimi e ci consentirebbero di scavalcarli. È un’occasione che non vogliamo lasciarci sfuggire, ma sappiamo anche che non è una gara decisiva per l’esito finale, nel senso che il campionato andrà avanti. Faremo di tutto per farci trovare pronti”.

Ma in queste ore c’è un caso di mercato a tener banco in casa Lecce. È quello relativo alla posizione di Antonin Barak, il cui contratto scade formalmente domani alle 23.59. Mentre i prestiti con diritto di riscatto sono andati automaticamente prolungati, per quelli secchi c’è la necessità di un’intesa tra i due club. Per Saponara è andato tutto ok, ma l’Udinese sta temporeggiando per il ceco, facendo indispettire non poco Sticchi Damiani e i suoi. I quali hanno ancora 24 ore per “convincere” Marino e il suo staff, altrimenti sono pronti a portare il caso alle istituzioni competenti. Perché questa vicenda sta già andando oltre, compromettendo la stabilità sia del calciatore che del gruppo di Liverani.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • lecce-via-del-mare-tribuna-vuota-ss-cori-300920 LIVE! LECCE-FERALPISALÒ, Tim Cup: il tabellino

    LIVE! LECCE-FERALPISALÒ, Tim Cup: il tabellino Lecce, stadio “Via del Mare” mercoledì 30 settembre 2020, ore 18 Tim Cup 2020/21 – 2° turno LECCE-FERALPISALÒ 1-0 RETI: 69′ Henderson — 2° TEMPO – RICARICARE LA PAGINA PER GLI AGGIORNAMENTI — LECCE (4-3-3): Bleve – Zuta, Lucioni, Rossettini, Calderoni (46′ Falco) – Henderson, Majer, Petriccione – Adjapong, Coda,…

  • rodriguez-delgado-pablo LECCE – Mercato in fermento: ufficiale un giovane attaccante dal Real Madrid, via Riccardi

    Mercato in pieno fermento per l’Unione Sportiva Lecce. Il termine di chiusura delle operazioni di compravendita è sempre più vicino e il direttore tecnico Pantaleo Corvino prosegue nell’opera di patrimonializzazione della rosa, su cui più volte ha insistito nelle conferenze stampa dei giorni scorsi. Sarà un giocatore giallorosso il giovanissimo Pablo Rodriguez Delgado, promettente attaccante…

  • LECCE – Tim Cup, è ancora Feralpisalò. Corini: “Giocheremo per passare il turno con un occhio a Ascoli”. I convocati

    Domani pomeriggio il Lecce esordirà anche in Tim Cup contro la Feralpisalò, alle ore 18 al Via del Mare. Avversario già affrontato due edizioni fa, nell’agosto 2018, e che riuscì a portare il Lecce di Liverani ai supplementari, prima del gol risolutore di Palombi. Mister Eugenio Corini ha intenzione di giocarsi la sua gara per…

  • riccardi LECCE – Quattro cessioni all’orizzonte, due giovanissimi in entrata. Le ultime dal mercato

    Si apre con diversi movimenti in entrata ed in uscita pronti ad essere finalizzati l’ultima settimana di mercato estivo del Lecce. Il club giallorosso si sta muovendo tanto per sfoltire ed al contempo rinforzare la rosa e, in attesa delle mosse sui big, sta per salutare altri quattro imminenti. Manca ormai solo l’annuncio per l’addio…

  • LECCE – Corini: “Felice ed orgoglioso della prova dei ragazzi. Mancato il guizzo per vincerla”

    Tutto sommato è un mister Eugenio Corini soddisfatto quello che analizza il pari interno contro il Pordenone. Queste le parole ex Brescia al termine dell’esordio stagionale. BUONA PRESTAZIONE – “È stata una prestazione buona. Nei primi 15 minuti eravamo troppo nervosi e questo ha consentito al Pordenone  di essere pericoloso. Piano piano però la squadra…