Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Ricorsi per le squalifiche di Moscardelli e Lepore, esito più amaro che dolce

Nel pomeriggio di oggi la Corte Sportiva d’Appello Nazionale si è riunita per decidere riguardo i ricorsi presentati dall’Us Lecce in merito alle squalifiche di Davide Moscardelli e Franco Lepore seguenti alle espulsioni rimediate nel 2-1 di Catanzaro. L’esito è più amaro che dolce: riduzione di una giornata per l’attaccante, che tornerà alla penultima con l’Ischia anziché all’ultima con la Vigor Lamezia, e conferma delle due giornate per l’esterno leccese, che dunque salterà la trasferta di Melfi per tornare disponibile nel turno successivo.

Questo il comunicato ufficiale pubblicato dal club di Piazza Mazzini sul proprio sito web:
“La Corte Sportiva d’Appello Nazionale si è espressa questo pomeriggio in merito al ricorso presentato, dall’Avv. Saverio Sticchi Damiani, avverso le squalifiche di Davide Moscardelli di 5 giornate e di Checco Lepore di 2 giornate. A Moscardelli la squalifica è stata ridotta a 4 giornate, per cui tornerà disponibile per la gara casalinga con l’Ischia. Respinto, invece, il ricorso per Lepore, che sconterà l”ultima delle 2 giornate con il Melfi”.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment