LECCE – Obodo sbarca in ritiro, Giacomazzi recita il ‘mea culpa’

Dopo l’amichevole di ieri con l’Azzanese, vinta dai giallorossi per 6 a 0, oggi è toccato al capitano, Gullermo Giacomazzi, presentarsi in conferenza stampa.

“E’ ancora presto per parlare di schemi di gioco – ha dichiarato, tra l’altro, l’uruguaiano, dalle colonne del sito ufficiale giallorosso – La cosa importante è applicarsi in campo cercando di fare quello che mister Di Francesco ci chiede. Lui vuole una squadra aggressiva, anche in questi test amichevoli, a prescindere da una difesa magari un po’ più alta”.

Queste le parole di Giacomazzi, che ha poi così continuato: “Rispetto alle ultime due stagioni, come vedo la rosa del Lecce? Secondo me stiamo molto meglio oggi. Due anni fa in B e lo scorso in A abbiamo iniziato il ritiro con pochi giocatori in rosa, ora stiamo lavorando molto bene e dobbiamo continuare così“. Chiude infine con un accenno al battibecco avuto con Diamoutene: “Non mi era mai successo, mi dispiace. Quando sei tra i più grandi devi dare l’esempio, ho chiesto scusa ai compagni perché sono cose che non vanno fatte.”

Intanto, il Lecce dal sito ufficiale comunica che Christian Obodo raggiungerà questa sera il ritiro di Tarvisio. Il centrocampista nigeriano, di proprietà dell’Udinese, si allenerà già da domani mattina con il nullaosta della società friulana.

Articoli Correlati