LECCE – Lo scandalo blocca il mercato. In stand-by Benassi, Corvia e Ferrario

L’inchiesta sul calcioscommesse blocca il calciomercato del Lecce, specie quello in uscita, importante per reperire il cash necessario per essere investito. Il calcioscommesse, insomma, è lo scoglio da superare prima di poter mettere sul mercato Max Benassi, Daniele Corvia e Stefano Ferrario, calciatori che sarebbero coinvolti dallo scandalo in merito alla partita Lecce-Lazio del 22 maggio 2011, con i primi due che sono iscritti al registro degli indagati e che hanno subìto, lo scorso lunedì, la perquisizione della propria casa. Ferrario non è indagato ma è dentro per aver avuto contatti con Zamperini. Rischia l’omessa denuncia.

La questione blocca perciò le cessioni dei tre che possono costituire un tesoretto di circa 3 milioni pronto ad essere reinvestito nel mercato e soprattutto delle plusvalenze che possono essere messe a bilancio. Un toccasana per le casse di un Lecce in autogestione.

Articoli Correlati