LECCE – Giuliatto spiega il flop esterno dei giallorossi

Foto: Alberto Giuliatto

Dobbiamo fare il salto di qualità in trasferta. È questa l’opinione del difensore del Lecce Alberto Giuliatto, che da qualche partita viene impiegato come centrale, date le tante defezioni nella retroguardia giallorossa. “Sinceramente mi trovo meglio a giocare da terzino – spiega il calciatore veneto dalle colonne del sito ufficiale giallorosso – ma è normale, ho bisogno di adattarmi in un ruolo nuovo e i miei compagni di reparto Ferrario e Fabiano mi incoraggiano e mi sostengono a fare sempre meglio“.

Il pari interno con l’Inter ha dato ossigeno e morale alla squadra di De Canio, che è attesa domenica al Friuli di Udine contro la compagine allenata da Guidolin, tra l’altro prossima avversaria nella gara di Coppa Italia che si giocherà il 24 novembre alle ore 19: “Dobbiamo crescere anche fuori casa, a mio avviso è una questione psicologica – aggiunge Giuliatto -. L’Udinese? Squadra molto forte, composta da calciatori stranieri di qualità che è abituata a stare nella parte sinistra della classifica. Occorre un cambio di mentalità per le partite in trasferta – conclude –, dobbiamo portare a casa quanto più possibile da qui a Natale“.

Il Lecce si è allenato nel pomeriggio sul terreno del Colaci di Calimera. Hanno svolto differenziato Fabiano, Reginiussen, ferrario, Bertolacci, Giuliatto, Benussi e Ofere. Domani la rifinitura prima della partenza per il Friuli, dove arbitrerà il sig. Mazzoleni.

Marco MONTAGNA
Giornalista pubblicista dal 2012, fondatore e direttore responsabile di SalentoSport, collaboratore di Tuttomercatoweb dal 2009, corrispondente per Piazzasalento dai Comuni di Melissano, Racale e Alliste dal 2011 al 2017, collaboratore per la redazione sportiva del Nuovo Quotidiano di Puglia dal 2015.

Articoli Correlati

  • LA CRONACA – Prima i brividi, poi Henderson-Dubickas e Feralpi ko. Il Lecce passa in Coppa

    Basta un bel secondo tempo al Lecce per superare l’ostacolo FeralpiSalò, battuta 2-0 grazie ai guizzi di Henderson e Dubickas. Successo tanto sudato quanto meritato, ai punti, per i salentini, che hanno sofferto parecchio prima di prendere in mano il match e portarlo a casa. Guadagnandosi il passaggio del turno in attesa di tornare in campo sabato…

  • lecce-via-del-mare-tribuna-vuota-ss-cori-300920 LIVE! LECCE-FERALPISALÒ, Tim Cup: il tabellino

    LIVE! LECCE-FERALPISALÒ, Tim Cup: il tabellino Lecce, stadio “Via del Mare” mercoledì 30 settembre 2020, ore 18 Tim Cup 2020/21 – 2° turno LECCE-FERALPISALÒ 2-0 RETI: 69′ Henderson, 88′ Dubickas — FINALE — LECCE (4-3-3): Bleve – Zuta, Lucioni, Rossettini, Calderoni (46′ Falco) – Henderson, Majer (78′ Maselli), Petriccione (78′ Tachtsidis) – Adjapong, Coda (86′ Dubickas),…

  • rodriguez-delgado-pablo LECCE – Mercato in fermento: ufficiale un giovane attaccante dal Real Madrid, via Riccardi

    Mercato in pieno fermento per l’Unione Sportiva Lecce. Il termine di chiusura delle operazioni di compravendita è sempre più vicino e il direttore tecnico Pantaleo Corvino prosegue nell’opera di patrimonializzazione della rosa, su cui più volte ha insistito nelle conferenze stampa dei giorni scorsi. Sarà un giocatore giallorosso il giovanissimo Pablo Rodriguez Delgado, promettente attaccante…

  • LECCE – Tim Cup, è ancora Feralpisalò. Corini: “Giocheremo per passare il turno con un occhio a Ascoli”. I convocati

    Domani pomeriggio il Lecce esordirà anche in Tim Cup contro la Feralpisalò, alle ore 18 al Via del Mare. Avversario già affrontato due edizioni fa, nell’agosto 2018, e che riuscì a portare il Lecce di Liverani ai supplementari, prima del gol risolutore di Palombi. Mister Eugenio Corini ha intenzione di giocarsi la sua gara per…

  • riccardi LECCE – Quattro cessioni all’orizzonte, due giovanissimi in entrata. Le ultime dal mercato

    Si apre con diversi movimenti in entrata ed in uscita pronti ad essere finalizzati l’ultima settimana di mercato estivo del Lecce. Il club giallorosso si sta muovendo tanto per sfoltire ed al contempo rinforzare la rosa e, in attesa delle mosse sui big, sta per salutare altri quattro imminenti. Manca ormai solo l’annuncio per l’addio…