Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Due giorni di riposo utili a recuperare uomini ed energia. La situazione infortuni

Due giorni di riposo in casa Lecce, dove mister Eugenio Corini potrà sfruttare il tempo a disposizione, così come l’imminente week-end di sosta, per recuperare qualche infortunio. Sono stati infatti ben dieci, tra assenti ed elementi in differenziato, coloro che non si sono allenati ieri ad Acaya.

Non sarà certamente disponibile da subito causa operazione al piede Mattia Felici, che dopo la ripresa potrà pensare ad avvicinare il ritorno al lavoro per dare il via al processo riabilitativo. Potrebbero invece presto essere a disposizione piena anche Bjorkengren e Rossettini, due probabili tra i tre contagiati del Lecce. Il terzo dovrebbe essere Dermaku che, al contrario dei compagni, dovrà essere valutato alla ripresa per l’infortunio muscolare subito. Dovrà quindi pazientare ancora.

Diverso il caso di Zuta, che sfrutterà questi giorni di riposo per recuperare dall’affaticamento che lo ha messo ko all’intervallo con l’Entella. Pettinari e Mancosu, rispettivamente infortunati alla schiena ed alla mano, alla ripresa lavoreranno presumibilmente a parte per qualche giorno per poi essere pienamente a disposizione. In via di recupero anche Monterisi, mentre la preparazione di Rodriguez, arrivato in netto ritardo di condizione a Lecce, dovrebbe essere ormai prossima al termine.

Queste, intanto, sono le decisioni del Giudice sportivo dopo la settima giornata di Serie B.

CALCIATORI – Squalifica per una giornata per Andrea Paolucci (Entella), Gianmarco Ingrosso (Cosenza, più ammenda di duemila euro).

Ammonizione ed ammenda di 1.500 euro per Karlo Butic (Pordenone) e Alessandro Marotta (Vicenza), entrambi per simulazione.

ALLENATORI/STAFF TECNICO – Una giornata per Marco Zuccher (Vicenza).

DIRIGENTI – Una giornata per Giuseppe Magalini (Vicenza).