LECCE – Di Francesco critico con i suoi: “In campo senz’anima”

"Sono profondamente rammaricato. Confesso che dalla mia squadra, oggi, mi aspettavo delle risposte diverse ed invece di questa gara non mi sento di salvare nulla. Io mi ritengo una persona che non molla mai e sono il primo a prendersi le proprie responsabilità, ma proprio per questo pretendo che tutti i miei giocatori in campo ci mettano l'anima. Non è ammissibile ritrovarsi sotto di due gol dopo i due primi cross avversari nella nostra area. C'è bisogno di maggiore dedizione, maggiore applicazione. Non ho visto una sola parata di Julio Sergio e questo lo ritengo un dato negativo, perchè dimostra che, ancora una volta, abbiamo preso due gol su altrettante conclusioni nello specchio della porta". Questo il duro sfogo dell'allenatore del Lecce Eusebio Di Francesco, sul sito ufficiale del club giallorosso, a margine della brutta sconfitta casalinga con il Cagliari.

"Quando si svolge un mestiere come quello del calciatore -prosegue- occorre essere in grado di vincere la paura, anche nei momenti di difficoltà come quello che stiamo attraversando. Prerogative come queste non possono assolutamente mancare ad una squadra che voglia salvarsi. Bisogna ammettere che anche gli episodi, in questo momento, girano al contrario per noi: tuttavia, non possiamo sottovalutare il fatto che neppure con la reazione avuta nella prima parte del secondo tempo, con un peso offensivo maggiore, siamo riusciti a rimettere in discussione la gara. E' un peccato, perchè pur avendo di fronte una buona squadra, abbiamo concesso agli avversari due gol di vantaggio sulle loro due prime azioni offensive".

Di Francesco continua con la sua critica nei confronti dei suoi ragazzi: "Ho provato a cambiare tanto in questo avvio di campionato, anche allo scopo di offrire a tutti un'opportunità ma, alla fine, ogni gara viene segnata dalle solite disattenzioni e dalla mancanza di animosità di tutta la squadra. E non credo che i gol subiti oggi derivino da un cattivo piazzamento del reparto difensivo perchè sono semplicemente frutto di errori individuali. Ribadisco, non mi sento di salvare niente di questa gara: abbiamo perso tutti, allenatore e squadra insieme. In questo momento la pausa di campionato giunge davvero opportuna, perchè spero che possa ridare carica e aiutare a riflettere su tutto ciò che finora non ha funzionato".

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati

  • corini-eugenio-lecce-211020-ss-cori LECCE – Corini, c’è rammarico: “Meritavamo di vincere, facciamo pochi gol rispetto a quanto gioco produciamo”

    Mister Eugenio Corini si tiene il punto strappato alla Cremonese, ma il rammarico è grande. Il sunto della sua conferenza stampa post-gara. ‘MERITAVAMO DI VINCERE’ – “Abbiamo avuto una reazione forte nella ripresa, dopo essere andati in doppio svantaggio mentre stavamo facendo la partita e stavamo creando occasioni. Oggi è stato fondamentale incanalare la nostra…

  • dermaku-kastriot-lecce-ss-coribello-211020 LECCE – Coda mette il primo sigillo, Gabriel la solita certezza. Dermaku, esordio ok: le pagelle del 2-2 contro la Cremonese

    LE PAGELLE DI LECCE-CREMONESE Gabriel voto 7: bene su Gaetano nella prima frazione, sontuoso su Terranova prima, e Ciofani poi, nella ripresa. Continua a confermarsi come una delle maggiori certezze di questa formazione. Adjapong voto 6,5: autentico stantuffo sul binario destro per tutto l’arco dei novanta minuti. Riesce a fornire sempre una soluzione ai suoi…

  • LA CRONACA – Il Lecce regala un tempo, poi è gran rimonta (a metà) e pari con la Cremonese

    Serata dalle mille emozioni, e da una gioia solo a metà, per il Lecce, bloccato sul 2-2 dalla Cremonese. I giallorossi rischiano il ko interno andando doppiamente sotto, per poi rimontare e sfiorare la vittoria. Ora la classifica dice 5 punti e un posto a metà graduatoria. Corini conferma il 4-3-3 nonostante gli affanni di…

  • LIVE! LECCE-CREMONESE, il tabellino

    LIVE! LECCE-CREMONESE, il tabellino Lecce, stadio “Via del Mare” mercoledì 21 ottobre 2020, ore 19 Serie B 2020/21 – giornata 4 LECCE-CREMONESE 2-2 RETI: 30′ Gaetano (C), 33′ Valzania (C), 47′ Dermaku (L), 64′ Coda (L) — FINALE — LECCE (4-3-1-2): Gabriel – Adjapong, Lucioni, Dermaku, Zuta (87′ Calderoni) – Henderson, Tachtsidis, Majer (46′ Stepinski) – Listkowski…

  • facce-da-lecce-carmen-tommasi EVENTI – “Facce da Lecce”, uno tsunami di emozioni a cura di Carmen Tommasi

    Si chiama “Facce da Lecce: dodici ritratti dall’era Semeraro a oggi” il primo libro della giornalista sportiva Carmen Tommasi, originaria di Calimera. È una sorta di “diario di bordo”, come lo ama definire l’autrice, che “racconta di uomini di sport, o meglio di calcio, che hanno attraversato in profondità la storia del calcio a Lecce”….