LECCE – Da domani in ritiro. Jeda: “Non cerchiamo alibi, ci aspettano tre battaglie”

Nelle ultime tre partite l’attacco del Lecce poggerà inevitabilmente sulle spalle di Jeda. “Non voglio entrare nel merito della squalifica di Di Michele – esordisce il brasiliano -, però, se dovesse essere confermata sarebbe un’assenza importante, perché David è un calciatore che stava facendo molto bene. Tutto questo, però, non deve costituire un alibi, anzi ci deve dare maggiore forza per trovare ognuno di noi quel qualcosa in più. Da domani andremo tutti insieme in ritiro e questo ci darà la possibilità di concentrarci esclusivamente sulla gara di domenica prossima contro il Napoli, che sarà una partita fondamentale”.

Jeda, poi, teme il calendario dei giallorossi: “Guardando il finale di stagione ci aspettano tre gare molto difficili, perché affronteremo due squadre come Napoli e Lazio, che inseguono i loro obiettivi e poi c’è il derby contro il Bari, che è un match a sé. Ci aspettano tre battaglie, ma il nostro unico pensiero deve essere rivolto, esclusivamente, alla prossima sfida contro il Napoli. Dovremo cercare di fare il nostro gioco, ripetendo le prestazioni che abbiamo offerto contro le grandi, quando non sbagliammo come approccio e come concentrazione sulla gara. Dovremo ripetere una grande prestazione”.

“Il Napoli ha nel reparto avanzato – afferma l’ex Cagliari – il suo punto di forza, ha una classifica che rispecchia il valore della squadra e noi dovremo disputare un match senza commettere sbavature o errori. In questo momento non bisogna assolutamente demoralizzarsi, ma essere pronti per queste ultime tre battaglie“.

Intanto, la squadra andrà in ritiro al termine della seduta di domani pomeriggio, presso un albergo cittadino, alla ricerca di quella concentrazione necessaria in un momento così delicato.

Tropical Store

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati