Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Coda e Lisktowski illudono, il Monopoli rimonta due volte. È un pari la prima amichevole

Finisce in parità la prima amichevole stagionale del Lecce di Eugenio Corini, che fa 2-2 in casa con il Monopoli. Giallorossi comprensibilmente imballati ma con le idee tecnico-tattiche chiare, per quanto possano esserlo a questo punto della preparazione. Peccato per le disattenzioni difensive e per qualche tocco di troppo in zona gol.

Corini sceglie il 4-3-3 per il primo Lecce dell’anno: Mancosu e Falco agiscono al fianco di Coda. Rispolverato invece Benzar sulla destra. Per il suo Monopoli, Scienza opta invece per il 3-5-2. Alla prima occasione, il Lecce passa subito in vantaggio sull’asse Falco-Coda: cross del fantasista, testata potente della punta e nulla da fare per Antonino. Occasione di bis giallorosso subito due minuti dopo, quando lo stesso 9 locale non sfrutta la ripartenza e calcia al lato dal limite. Al quarto d’ora reazione biancoverde affidata a Starita, che calcia sull’esterno della rete. Due minuti e Coda è anticipato in extremis dall’uscita di piede di Antonino. Il Lecce abbassai ritmi e viene fuori il Monopoli, a un passo dal gol al 34′, quando solo un super Gabriel nega il gol sul diagonale di Starita. Al 45′ strepitoso contropiede palla a terra dei giallorossi, Shakhov serve Falco che offra a Coda una palla solo da spingere in gol. La punta però, saltato Antonino, spara alto complice una lieve deviazione. Si va al riposo sull’1-0.

Ottimo Lecce ad inizio ripresa, complici i sei cambi effettuati da Corini. Al 52′ Monterisi serve Coda che calcia a botta sicura, trovando la respinta di Mercadante. Sei minuti ed è invece Antonino a dire di no alla punta dei salentini, che aveva lasciato partire un fendente diretto sul primo palo. Al 64′ è però la formazione ospite a trovare il pareggio grazie a un rigore di Fella, che trasforma il penalty da lui stesso guadagnato per fallo di Monterisi. I giallorossi provano a riportarsi subito avanti, sfiorando solo il vantaggio con la zampata di Listkowski su cross di Henderson deviata da Antonino. Il finale è pirotecnico. Al 91′ Paganini serve forte in mezzo proprio il polacco, che insacca a porta vuota. Per il Lecce sembra fatta, ma dopo due minuti Fella approfitta del nuovo svarione difensivo di Monterisi e di sinistro batte Vigorito. È 2-2 finale.


TABELLINO

LECCE-MONOPOLI 2-2
RETI: 
4′ Coda (L), 64′ rig. e 90+4′ Fella (M), 90+1′ Listkowski (L)

LECCE (4-3-3): Gabriel (46′ Vigorito); Benzar (46′ Monterisi), Lucioni, Meccariello (46′ Rossettini), Calderoni (46′ Colella); Majer (46′ Henderson), Petriccione (83′ Tsonev), Shakhov (71′ Lo Faso); Falco (46′ Listkowski), Coda (74′ Dubickas), Mancosu (65′ Paganini). A disposizione: Bleve, Maselli. Allenatore: Corini.

MONOPOLI (3-5-2): Antonino (90′ Oliveto); Tazzer (53′ Triarico), Sales, Giosa (83′ Fusco), Mercadante, Zambataro (90′ Cutrone); Paolucci, Giorno (79′ Arena), Piccinni (53′ Guiebre); Starita (79′ Samele), Montero (46′ Fella). A disposizione: Iurino, Ferrara, Arlotti. Allenatore: Scienza.

ARBITRO: Recchia di Brindisi (Fedele-Spagnolo)