Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Calcioscommesse, respinto il ricorso di Palazzi. Niente penalità ai giallorossi e Benassi non verrà squalificato

Per il Lecce è la fine di un incubo. Con qualche giorno di ritardo, è infatti arrivata la decisione definitiva da parte della Corte Federale d’Appello riguardo il ricorso presentato dal procuratore Stefano Palazzi che, in merito alle presunte combine di Lecce-Lazio del maggio 2011, aveva chiesto una squalifica per Benassi ed una penalizzazione per la società di Piazza Mazzini.

Di seguito riportiamo il comunicato ufficiale del club giallorosso:

“La Corte Federale d’Appello a sezioni unite, con C.U. n. 34 pubblicato in data odierna, ha definitivamente dichiarato inammissibile il ricorso per revocazione proposto dalla Procura Federale nei confronti dell’U.S. Lecce e relativo alla gara Lecce – Lazio del maggio 2011. Ciò significa che non verrà comminato alcun punto di penalizzazione nei confronti dell’U.S. Lecce e nessuna squalifica al calciatore Massimiliano Benassi. La società è stata difesa in questo giudizio dal Prof. Avv. Saverio Sticchi Damiani e dall’Avv. Domenico Zinnari”.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment