Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Baroni pronto (di nuovo) per il Vicenza: “Arriviamo al meglio. Noi sappiamo che si gioca”. I convocati

Nuova vigilia di Lecce-Vicenza, la seconda in meno di un mese. Anche stavolta i giallorossi hanno effettuato la rifinitura e, come di consueto, il tecnico Marco Baroni ha presentato la gara in conferenza stampa.

Innanzitutto c’è soddisfazione per la forma fisica della squadra: “Non sono preoccupato, anzi sono fiducioso. E’ chiaro che c’è sempre un pizzico di incertezza perché è tanto che non c’è gara. Sono curioso di vedere come ci proporremo sul campo, atleticamente siamo a posto. C’è da coordinare la testa, riportarla nella prestazione. Sono comunque molto fiducioso. Sarebbe assurdo dopo aver lavorato così intensamente lasciare qualcosa agli avversari sul campo”.

Il tecnico pensa solo al campo: “Sappiamo di giocare, siamo qui pronti ed abbiamo fatto un bell’allenamento. Domattina facciamo un’altra rifinitura e non dobbiamo farci influenzare da quelli che possono essere gli elementi esterni. Siamo in incertezza noi nel calcio, ma lo è tutta la nazione. La pandemia non ci vuole abbandonare e bisogna stare attenti. Vogliamo ripresentarci bene in questa ripresa, dopo aver già preparato una volta la gara con il Vicenza”.

La situazione in attacco: Coda sta bene, Di Mariano anche. Hanno fatto l’ultima settimana con noi, ora manca solo la condizione di gara. Abbiamo recuperato tutti e ci troviamo nella condizione migliore per affrontare questa partita”.

Sul neo arrivo Paolo Faragò: “Sono contento di ritrovarlo dopo una bellissima parentesi insieme. Poi lui ha spiccato il volo. Oggi ci ritroviamo e si è presentato bene, sono convinto che possa dare un bell’apporto alla squadra. Sarà importante per il nostro centrocampo, come interno sia a destra che a sinistra. Certo, ci sarà bisogno di un inserimento graduale”.

Baroni sa di avere una folta gamma di opzioni a disposizione: “Non dobbiamo dimenticare una gara come quella di La Spezia, nella quale ho avuto un segnale importante da chi aveva giocato meno. Ho fatto mio quanto visto nel match e l’ho riproposto alla squadra. Anche perché l’ho sempre detto, in una stagione c’è bisogno di tutti”.

I CONVOCATI:

PORTIERI: Borbei, Gabriel, Samooja

DIFENSORI: Lucioni, Gendrey, Gallo, Barreca, Calabresi, Dermaku, Tuia, Hasic

CENTROCAMPISTI: Gargiulo, Helgason, Listkowski, Bjorkengren, Blin, Majer, Hjulmand, Faragò

ATTACCANTI: Coda, Olivieri, Strefezza, Di Mariano, Rodriguez

Non convocati: Pisacane (inf.), Benzar, Vultuar, Milli, Bleve, Paganini, Vera.

(foto: M. Baroni, ph Coribello/SS)