Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: la festa giallorossa
ph: Coribello/SS

LECCE – Applausi, cori, fuochi d’artificio, lacrime di commozione: la festa del Via del Mare

Emozioni a non finire al Via del Mare per una salvezza storica, sofferta, oltremodo sudata ma meritata per il Lecce di Marco Baroni.

Applausi scorscianti già al 90′ quando Strefezza, ma, soprattutto, Umtiti, lasciano il campo per raccogliere le standing-ovation. Per il campione del mondo, visibilmente commosso, applausi e incitazioni da tutto lo stadio e abbracci e non finire dai suoi compagni e dallo staff.

A fine gara, la squadra ha raccolto l’applauso della Nord, ma anche di tutto lo stadio, accompagnata dalle note di “Simu Leccesi”, “Lu Rusciu de lu Mare”, “Forza Lecce miu”. E poi lo spettacolo di fuochi artificiali immortalato dalle decine di migliaia di telefonini sugli spalti, sulle note di “Freed from desire” di Gala, pezzo cult della dance anni ’90. Giro d’onore supplementare per Umtiti, con sciarpa giallorossa tra le mani, lanciata da un tifoso. E poi, ancora, lacrime di commozione per il difensore più forte della storia del Lecce.

(foto: la festa giallorossa – Coribello/SalentoSport)