LAST BET – Semeraro jr.: “Mi auguro che la corte abbia capito, noi ci difenderemo sino alla morte”

Pierandrea Semeraro è speranzoso. L’ex presidente del Lecce, intercettato dai microfoni di Sky, lascia trapelare qualche fioca speranza in merito all’esito del processo calcioscommesse: “Mi auguro – dice – che i giudici abbiamo capito le nostre motivazioni, il fatto che siamo estranei alle imputazioni. Spero che abbiamo letto bene le carte, cosa che la prima sezione non ha fatto. Abbiamo dimostrato incongruenze nelle parole di Palazzi, come l’accordo o l’assegno, cose che sono invece avvenute dopo. Sono abbastanza tranquillo. Mi auguro che tutto ciò che abbiamo trasmesso venga recepito”.

La posizione di Quarta: “Non parlo di Quarta. Ci sono le carte e i processi penali, una cosa importantissima che nessuno ha menzionato”. Come vive il momento la città: “Lecce ha capito come sono andate le cose. Tutti si aspettano di essere salvaguardati dai giudici. Il Lecce non muore mai, ci difenderemo sino alla morte. Ripartiremo poi a seconda di quanto succede”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati