Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LAST BET – Protti: “Corvia? Si rischia un pericoloso gioco al massacro”

A margine del Gran Galà per il “Memorial Grimaldi” a Casarano, Igor Protti dice la sua sullo scandalo scommesse sulle pagine del Nuovo Quotidiano di Puglia. L’ex attaccante del Livorno risponde così al presunto interessamento di Corvia nell’operazione Last Bet.

Purtroppo vengono fuori spesso nomi di gente che magari non ha avuto un ruolo nelle vicende sotto accusa. Si rischia un pericoloso gioco al massacro, dal quale spero si esca presto fuori, lasciando agli inquirenti il compito e la serenità per svolgere sino in fondo il proprio lavoro e fare pulizia nel modo più corretto, perseguendo i responsabili reali dell’ammorbamento del calcio nazionale”.

Protti, poi, guarda al futuro del Lecce, dicendosi rammaricato del disimpegno della famiglia Semeraro. “Il patron è uno che ha fatto la storia del Lecce, ha fatto grandi cose per sedici anni. Io ho visto tanti presidenti che dicono di lasciare e poi restano. Mi auguro, per il bene del Lecce, che accada anche per i Semeraro che non sono davvero facilmente rimpiazzabili”.