Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LA CRONACA – Urlo di Falco all’ultimo, il Lecce batte il Chievo e si prende la vetta

Con un gol per tempo il Lecce si prende il big match d’anticipo della Serie B con il Chievo, battuto per 1-2. I giallorossi scappano giocando un gran calcio, si fanno raggiungere ma trovano il gol vittoria con Falco, al termine di un match battagliatissimo e sudato. Ora la classifica dice primo posto momentaneo.

Corini schiera i suoi con il solito 4-3-1-2, confermando in blocco l’undici che ha stravinto con la Reggiana. Aglietti risponde con un 4-4-2 e due esterni offensivi come Canotto e Garritano a supporto di Fabbro e Djordjevic. Inizio di match equilibrato, ma è il Chievo a mostrarsi più grintoso. Così al sesto Gabriel è già chiamato alla prodezza per deviare in corner il destro dal limite di Obi. Poi è il Lecce ad aumentare la pressione, calciando per la prima volta in porta al 17′ con Coda, che prova a finalizzare una veloce azione verticale con un mancino però debole ed agevolmente bloccato da Seculin. Un minuto dopo l’estremo veneto è ben più in difficoltà per opporsi a colpo di testa di Paganini, alzato in corner. Al 20′ Lecce in merito vantaggio: Mancosu spacca il campo verticalmente ed allarga per Coda, il cui cross trova perfettamente la testa di Stepinski che gonfia la rete. I gialloblu reagiscono però subito, e dopo appena due minuti trovano il pari con Garritano, che in girata premia l’assist di Palmiero e sfrutta l’errato movimento di Paganini, che non sale in tempo. Al 28′ occasionissima per il vantaggio di Mancosu, che sfiora la traversa di sinistro su cross di Adjapong. Alla mezz’ora è ancora Paganini a provarci su schema da punizione, sprecando con un tiro impreciso al lato. Nel finale di tempo i giallorossi continuano a pressare, ma non riescono a creare altre occasioni da rete.

Ripresa con il Lecce subito in attacco e ad un passo dal gol al 54′ con Adjapong, che spreca calciando altissimo da ottima posizione. Poi è il Chievo a prendere in mano le redini dell’incontro, puntando ripetutamente sulla verve di Canotto che mette in difficoltà il neo entrato Zuta, anche se la difesa giallorossa è brava a contenere rifugiandosi spesso in corner. Al 75′ si rivedono i giallorossi in avanti con Coda che, servito da Falco, di testa non trova la porta avversaria. Nel finale è assedio Lecce, ma i ragazzi di Corini sembrano non riuscire a pungere almeno fino al 92′, quando trovano il gol vittoria: Listkowski appoggia per Falco, Pettinari vince un rimpallo e la palla torna al 10 giallorosso, che di destro trova l’angolino basso per l’1-2.

Nel prossimo turno il Lecce ospiterà il Venezia sabato 5 alle 14.

LIVE! CHIEVO-LECCE, il tabellino

LIVE! SERIE B – Risultati 9ª giornata, classifica e prossimo turno