Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Gran notizia per Liverani, Scavone torna in gruppo. Petriccione: “Il Pescara troverà undici guerrieri”

Novità di straordinaria importanza per svariate ragioni per il Lecce alla ripresa dei lavori. Mister Fabio Liverani può infatti tornare a contare appieno su Manuel Scavone, che ha completato il proprio iter di recupero in seguito all’infortunio subito nello scontro con Beretta nell’ormai famoso match sospeso con l’Ascoli. La mezzala mancina potrebbe già essere convocata con il Pescara, per poi essere rilanciata in campo magari nell’infrasettimanale seguente con il Cosenza. In lento recupero anche Palombi e Fiamozzi, mentre Bovo è ancora lontano dal rientro in gruppo.

Alla ripresa sono arrivate anche le parole di uno dei marcatori nella goleada con l’Ascoli, il centrocampista Jacopo Petriccione alla prima gioia in giallorosso: “Dedico la rete a mio fratello, che per la prima volta era in tribuna a vedermi, e alla mia ragazza. E’ stato bello andare a segno davanti ai nostri tifosi. Quella di sabato scorso è stata una gara strana, non mi era mai capitato di stare 5-0 dopo trenta minuti di gioco. Fin dalle prime battute si è visto che avevamo una marcia in più e così è stato. Sinceramente già a inizio stagione, vedendo come si esprimeva la squadra, speravo in un piazzamento nei playoff, anche se il nostro obiettivo principale all’inizio del campionato era la salvezza. Ora siamo lì e ce la giocheremo fino alla fine. Il Pescara? All’andata fu una partita che non meritavamo di perdere. Finimmo la gara in nove, ma anche quando rimanemmo in dieci giocavamo solo noi. Incontreremo un avversario forte, che verrà qui alla ricerca della vittoria, ma troveranno un Lecce pronto e combattivo come sempre”.