LECCE – L’ex capitano Cosenza amaro: “Volevo un altro finale per la storia con i giallorossi”

"Nel Salento ho trascorso stagioni bellissime coronate da due promozioni, anche se in Serie B ho giocato pochissimo. E' stata anche una situazione umiliante"

cosenza-francesco-caputo

Foto: Francesco Cosenza

Le ultime ore del mercato del Lecce hanno sancito l’addio con Francesco Cosenza, ex capitano ed eroe di tante battaglie soprattutto nei pantani della Serie C. Il calabrese è passato all’Alessandria, in terza serie, dove tenterà magari la terza promozione di fila dopo le due ottenute di fila.

Cosenza sognava però un finale diverso per la sua indimenticabile avventura salentina, e ciò lo ha estrinsecato nella conferenza stampa di presentazione con i piemontesi: “Per me passare dal Lecce all’Alessandria non è un problema, anche perché la mia carriera è stata sempre tra Serie B e Serie C. Si, ho conquistato la Serie A con i salentini, ma lo scorso anno ho giocato poco, non da protagonista. Ero il vecchietto, il capitano, della squadra. Io ho voglia ancora di giocare e per me era umiliante stare fuori, essere così ai margini del progetto. Quindi si è creata questa situazione che per me è importante dato che ho ancora voglia di giocare. Peccato che non mi è stato concesso subito di liberarmi, e la cosa ha fatto anche saltare delle trattative. A malincuore si è chiusa quella parentesi perché è finita non nel modo giusto”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati