Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: Pongracic e Ramadani
ph: Coribello/SalentoSport

LECCE – Euro ’24: esordi amari per Pongracic e Ramadani, mercoledì il testa a testa tra compagni

Due sconfitte per Croazia e Albania nella giornata inaugurale del gruppo B di Euro 2024. Marin Pongracic e Ylber Ramadani hanno giocato, per intero, le rispettive partite con le casacche di Croazia e Albania; panchina per Medon Berisha.

Esordio dal primo minuto a Euro 2024 per Pongracic al centro della difesa croata. Gara tutta in salita per il difensore del Lecce. Sul primo gol di Morata è preso in contropiede e cerca invano di mettere una pezza al buco lasciato dal suo collega di reparto Sutalo che sbaglia il movimento in occasione del lancio di Fabian Ruiz, compiendo un letale passo in avanti e non riuscendo più a recuperare la posizione. Poco da fare sul mancino in diagonale di Fabian Ruiz che vale il 2-0. Distratto, invece, sul 3-0 spagnolo di Carvajal, che gli sbuca alle spalle, benché su quell’uomo era in marcatura un suo compagno.

Discreta la gara di Ramadani, impiegato, come nel Lecce, da mediano davanti alla difesa a catturare palloni e a smistarli per la prima impostazione. Il centrocampista giallorosso ha duellato spesso con Barella, sicuramente il migliore in campo della sfida di Dortmund, uscendone, comunque, a testa alta. Qualche appoggio sbagliato ma molti a buon fine, per una partita da sufficienza piena.

Mercoledì prossimo alle 15, sfida nella sfida con Croazia-Albania. L’Italia, invece, sfiderà la Spagna giovedì sera alle 21.