Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VOLLEY – Casarano rinuncia al ripescaggio in A3: le motivazioni

Nella giornata di ieri è stata ufficializzata l’amara rinuncia della Volley Casarano al ripescaggio in serie A che avrebbe consentito al club di Via Carlo Magno di partecipare, per il quarto anno consecutivo, al campionato di A-3.

Le diverse defezioni nella fase di iscrizione al campionato e il posto privilegiato (in cima alla lista) occupato dal Casarano Volley nel ranking delle società aventi diritto ad essere reintegrate hanno portato la Lega Pallavolo serie A ad invitare i rossoazzurri a manifestare intenti di adesione alla possibilità di ripescaggio.

Sebbene in un primo momento la decisione pareva propendere verso un’altra direzione, la società del presidente Mauro Dongiovanni rende noto di aver tuttavia ufficializzato, con grande dispiacere, la propria decisione di rinuncia  al titolo di Serie A-3 che, per meriti sportivi, avrebbe avuto nuovamente a sua disposizione. Tale decisione, maturata all’esito di un’attenta e doverosa analisi, è scaturita dalla presa d’atto della immutata mancanza nella nostra città di una struttura idonea a disputare la Serie A. L’assenza di notizie ufficiali sull’argomento da parte delle pubbliche istituzioni preposte confermano l’ingiustificato disinteresse per questo importante patrimonio sportivo a cui, dunque, siamo costretti a rinunciare.

Nessuna polemica ma solo amare constatazioni.

Archiviato questo indimenticabile triennio che ha visto la nostra società assoluta protagonista in serie A, nei prossimi giorni verrà indetta una conferenza stampa nel corso della quale il sodalizio rossoazzurro svelerà i suoi programmi per il futuro che andranno verso lo sviluppo della struttura societaria e la costruzione di possibili sinergie al fine di programmare al meglio l’avvenire e valutare nuovi scenari.

(US Volley Casarano)