LECCE – Drudi non si nasconde: “Vogliamo allungare la serie positiva. Trapani o Catania? Tifo il pareggio”

Il difensore romagnolo ha parlato alla ripresa dei lavori dopo i tre giorni di riposo accordati da mister Liverani

drudi-mirko-lecce

Foto: Mirko Drudi (©Michel Caputo)

Buone notizie per il Lecce nel giorno della ripresa dei lavori. Il tecnico Fabio Liverani ha infatti riavuto a completa disposizione Marino, Costa Ferreira e Caturano, tutti e tre reduci da acciacchi che li avevano tenuti fuori per diversi giorni (due settimane i primi due, una il terzo). Ha lavorato invece a parte Marco Mancosu, il cui reintegro è previsto per l’inizio della prossima settimana. Domani doppio allenamento per i giallorossi, impegnati in mattinata al Via del Mare e nel pomeriggio a Martignano.

A prendere parola quest’oggi è stato il difensore Mirko Drudi, che ha fatto il punto della situazione: “Il riposo in questa settimana capita a puntino, poiché ci permetterà di ricaricare le batterie sia da un punto di vista fisico che mentale. Abbiamo ottenuto un filotto importante con le 13 gare utili consecutive sommate, ora vogliamo raccogliere il più possibile nelle partite che mancano alla sosta invernale. Ora il primo impegno che ci attende è la gara di Coppa con il Matera il 6 dicembre, in cui vogliamo fare bene per andare avanti avanti nella competizione. La gara tra Trapani e Catania? E’ una gara importante tra due dirette inseguitrici. e personalmente spero in un pareggio, anche se bisogna considerare che il campionato è ancora molto lungo”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati