LECCE – Cosmi: “Bisogna crederci sino alla fine. Liverani non mollerà mai…”

"Questo campionato a 19 squadre è duro ma non lunghissimo - dice il tecnico al Nuovo Quotidiano di Puglia - è accettabile e se il Lecce non dovesse credere di stare nella parte alta sino alla fine commetterebbe un errore grave, imperdonabile"

serse-cosmi-lecce

Foto: Serse Cosmi ai tempi del Lecce

Serse Cosmi, presente al “Bentegodi” di Verona venerdì sera nella sfida vinta per due a zero dal Lecce di Fabio Liverani contro l’Hellas di Fabio Grosso (entrambi suoi ex calciatori ai tempi del Perugia), spinge i giallorossi a crederci sino alla fine.

“Questo campionato a 19 squadre è duro ma non lunghissimo – dice il tecnico al Nuovo Quotidiano di Puglia è accettabile e se il Lecce non dovesse credere di stare nella parte alta sino alla fine commetterebbe un errore grave, imperdonabile. Il Lecce deve provarci. Ha tutte le prerogative per farlo. Una grande società, un pubblico con una passione che trascina, come si è visto anche a Verona. E poi io conosco bene Fabio Liverani. So benissimo quanto sia ambizioso. Non mollerà mai”.

Sulla gara di Verona: “Mi piace l’atteggiamento mentale del Lecce, quel modo sempre propositivo di fare calcio. Mi è piaciuto Liverani quando si arrabbiava con i suoi, invitandoli a spingere. Mi piace l’interpretazione della partita. Se una squadra segna tre gol al Benevento, anche se poi vanificati in parte nel finale, e poi ne fa due sul campo della capolista Verona, vuol dire che ha grandi potenzialità, ha capacità produttiva e sa monetizzare il gioco, ha una identità vincente”.

Sul campionato, infine: “Ci sono tante rose di qualità, più degli altri anni. Il numero ridotto delle squadre ha convinto i giocatori di valore ad accettare la categoria. Ho già visto diverse squadre, organici eccellenti come il Verona, il Pescara che ha un bellissimo centrocampo, la Cremonese, il Crotone, il Benevento e la Salernitana“.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati