VOLLEY A2/f – Cutrofiano ko a Sassuolo nell’esordio in Serie A. Partenza a razzo, poi la beffa

Le ragazze di coach Carratù vincono il primo set ma pagano alla lunga, complice l'assenza pesante della Lutz

Foto: (©Cutrofiano Volley)

Esordio in Serie A2 ricco di entusiasmo ma amaro per il Cutrofiano Volley, che sul campo del Sassuolo, neopromosso e diretto erede dello storico team di Modena di A1, matura una sconfitta per 3-1. Un risultato che sa di beffa e che sarebbe potuto essere ben diverso, ma di certo una grande iniezione di fiducia per Vincenti e compagne, capaci di mettere paura alle avversarie, sfiorando un’impresa che, alla luce di quanto visto in campo, sarebbe stata anche meritata.

Inizio di gara da brividi, con entrambe le squadre che sono costrette a rinunciare a due pezzi da novanta. Tocca prima al Cuore di Mamma far fronte al forfait della statunitense Merete Lutz, opposta capace di fare la differenza, a causa di problemi burocratici nel transfer che certamente saranno risolti in settimana, permettendone l’impiego già dal prossimo match contro Perugia. Infortunio grave, invece, per la laterale sassuolese Federica Mambelli, dopo appena qualche scambio. La partita scorre frenetica, con grande grinta da parte delle salentine, capaci di far proprio il primo parziale per 25-23. Le padrone di casa sembrano stordite ma riprendono il filo del gioco, macinando punti e recuperando dapprima la parità nel conto set (25-19) e poi mettendo la freccia, portandosi sul 2-1 (25-21). Il carattere di certo non difetta al sestetto di coach Carratù, il quale paga forse in emozione ed esperienza. Il quarto set scorre via sulla falsariga dei due precedenti con Sassuolo che si aggiudica il match per 3-1 con ultimo parziale chiuso sul 25-20.

Tropical Store

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati

  • VOLLEY A2/f – Che colpo Cutrofiano! Il mercato regala una nuova centrale dal passato illustre

    Mercato in fermento per il Cuore di Mamma Cutrofiano che piazza un colpo da far strabuzzare gli occhi a tutti i tifosi, assicurandosi le prestazioni della forte centrale Floriana Bertone. Atleta di sicuro affidamento, altezza 202 centimetri, del 1992, nativa di Cuneo, ha trascorso la sua intera carriera tra A1 e A2, lasciando il proprio segno…

  • VOLLEY D/f – Casarano domina Brindisi in tre set. È sempre più secondo posto

    Il Casarano di mister Marzano aveva l’obbligo di proseguire la striscia vincente iniziata prima della sosta natalizia e hanno centrato l’obiettivo, tornando dalla trasferta di Brindisi con un successo netto 3-0 che le ha consentito di incamerare altri tre punti in classifica. Al cospetto di un fanalino di coda comunque caparbio e determinato, si è assistito…

  • VOLLEY A2/m – Leverano, con Macerata arriva il terzo successo di fila

    Terza vittoria consecutiva per la BCC Leverano che comincia il suo girone di ritorno battendo in casa la Menghi Shoes Macerata con il punteggio di 3-1. Successo quanto mai prezioso per gli uomini di coach Andrea Zecca, visti i contemporanei successi nelle retrovie di Conad Lamezia e Roma Volley. Bosco, per dimenticare la trasferta infelice…

  • VOLLEY B/m – Casarano, passeggiata con il fanalino di coda Potenza. Rossazzurri in gran forma

    La Leo Shoes Casarano non si fa distrarre dalla classifica e fa un sol boccone del malcapitato Potenza che lascia il Palazzetto di Casarano con una sconfitta per 3-0, lasciando così  inchiodata la giovane formazione lucana a quota zero in graduatoria. Una partita che è stata sempre in mano a Laterza e compagni bravi a…

  • VOLLEY B/m – Olimpia Galatina, che colpo a Taranto! La vice-capolista cade al tie-break

    Vittoria di prestigio per l’Efficienza Energia Galatina, che espugna il Palafiom di Taranto per 2-3 al termine di una gara combattuta, iniziata bene e finita meglio dai salentini di Stomeo al cospetto della vice-capolista. Prova dai due volti dei biancazzuri, che passa da reazioni produttive e di bel gioco (8-4,16-13,20-21) del primo parziale a una…