LECCE – Coppa Italia, gli sfottò della Nord al ds: “Meluso, compraci Masiello!”

Continua l'alterco tra la frangia più calda della tifoseria giallorossa e il direttore sportivo calabrese, accusato di poco rispetto nell'aver puntato su Chiricò

lecce-tifosi-caputo

Non sembrano volersi placare le polemiche attorno all’acquisto da parte del Lecce di Cosimo Chiricò. A margine (ma neanche tanto) del match vinto con la Feralpisalò, gli ultrà della curva nord giallorossa hanno intonato numerosissimi cori offensivi nei confronti del calciatore brindisino ma soprattutto del direttore sportivo Mauro Meluso, accusato di mancanza di rispetto nei confronti della maglia e della tifoseria più calda in seguito all’acquisizione di uno dei calciatori recentemente più odiati da parte del pubblico leccese.

Particolare attenzione nonché qualche divertito sorriso è stato sollevato sugli spalti del Via del Mare da un coro, intonato dalla Nord: “Meluso, compraci Masiello!”. Un chiaro sfottò, totalmente autoironico, e relativo alle recenti vicende di mercato che hanno coinvolto Strambelli e, appunto, Chiricò, due degli elementi più fischiati dalle parti di Lecce e che sarebbero superati solo da quell’Andrea Masiello protagonista negativo del Bari-Lecce del 2011, nonché della retrocessione per illecito in C dei giallorossi. Ennesima puntata di una vicenda che non sembra sul punto di concludersi a breve.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati