COPPA ITALIA – Feralpisalò, i rimpianti di Toscano: “Per due volte a un passo dal Lecce”

Sul match: "Orgoglioso dei miei ragazzi. Hanno tenuto testa a una grandissima squadra",

domenico-toscano_sportavellino

Foto: Domenico Toscano

Per Domenico Toscano, negli ultimi due anni più volte a un passo di essere il nuovo allenatore del Lecce, quella di ieri non è stata una gara come le altre, e non solo perché la sua Feralpisalò ha sfiorato l’impresa.

Nel dopogara il tecnico calabrese ha così commentato: “E’ stata una partita equilibrata contro una squadra che sta sfruttando l’entusiasmo del campionato vinto. Noi abbiamo fatto il nostro, la nostra partita, anche se potevamo fare di più, impegnandoci a non sbagliare negli ultimi venti metri e magari evitando il gol. I rigori non erano irraggiungibili, e ce la saremmo giocata. Noi favoriti per vincere il campionato? Decisamente no. Si stanno gettando le basi per questo, la società è ambiziosa, ma niente voli pindarici anche alla luce della forza degli avversari che vogliono raggiungere il massimo obiettivo. Rammarico per non essere arrivato sulla panchina del Lecce? E’ una grande piazza che ho sfiorato per ben due anni, conoscendo persone brave e serie. Sono comunque in un grande club che ha obiettivi importanti in prospettiva, e resto concentrato su questo”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati