LECCE – Cala il sipario sul mercato invernale: il bilancio delle operazioni in entrata e in uscita del ds Meluso

Donati, Deiola, Saponara, Barak e Paz sono i cinque nuovi ingaggi giallorossi nella sessione invernale. Tra i partenti: Tabanelli, La Mantia, Benzar

logo-lecce tlp com

Si è chiusa una lunga e sofferta campagna acquisti invernale per il Lecce. Sono arrivati cinque nuovi calciatori, hanno lasciato il Salento in 13. Andiamo in ordine cronologico:

– Il 16 dicembre 2019 il Lecce acquisisce ufficialmente il difensore Giulio Donati, svincolato, che già si era aggregato al gruppo da qualche settimana. Sottoscritto un contratto annuale, sino al giugno 2020, con opzione per il rinnovo di un altro anno;

– Con l’apertura ufficiale del mercato professionisti, sessione invernale, il Lecce ha, innanzitutto, urgenza di sfoltire la rosa. Ecco quindi le cessioni di Roberto Pierno al Bitonto, a titolo temporaneo; di Luka Dumancic al Gozzano, a titolo temporaneo; di Riccardo Fiamozzi all’Empoli, in prestito biennale con obbligo di riscatto;

– Il primo colpo ufficiale in entrata, a mercato aperto, è l’arrivo di Alessandro Deiola, centrocampista di buone speranze, in prestito dal Cagliari con diritto di riscatto e controriscatto a favore della società sarda; l’11 gennaio arriva la cessione di Andrea La Mantia all’Empoli a titolo temporaneo, con obbligo di riscatto: la società opta per una scelta netta: punta su Lapadula e Babacar come punte di ruolo e agevola il trasferimento in Toscana di uno dei principali protagonisti della cavalcata dello scorso anno in serie cadetta;

– Il 15 gennaio arriva un altrocolpo” per i tifosi del Lecce: parte anche Andrea Tabanelli, lui a titolo definitivo, in direzione Frosinone. Vedasi capitolo La Mantia;

– Segue una settimana di ulteriore sfoltimento dell’organico: Dubickas va in prestito al Gubbio; si risolve il contratto con Milli, rientrato dal prestito al Monopoli; Benzar, uno degli acquisti su cui si puntava di più in estate, fa le valigie in direzione Perugia, in prestito con diritto di riscatto; Gallo si muove di pochi chilometri, verso Francavilla Fontana;

– Il 22 gennaio Meluso porta a segno un’operazione di mercato potenzialmente importante: Riccardo Saponara veste la maglia giallorossa dopo un lungo tira e molla a tre con Fiorentina e Genoa;

– E ancora, in uscita: Tsonev sale a Monopoli, Bleve scende a Catanzaro, entrambi in prestito; prolungato il contratto a Riccardi che viene, contestualmente, ceduto al Venezia;

– Ultime ore di mercato: piedi buoni per il centrocampo arrivano da Udine, con l’ingaggio di Antonin Barak, in prestito secco; Lo Faso, giovane di grande prospetto sino a quest’estate, viene ceduto a titolo definitivo al Cesena; infine, l’ultima operazione di mercato, a tre quarti d’ora dalla fine del termine: arriva a titolo temporaneo, con diritto di opzione, il calciatore Nehuen Mario Paz dal Bologna. Classe 1993, 191 cm d’altezza, l’argentino si presenta al Lecce sulla scorta di tanta panchina all’ombra delle Torri. In questa prima parte di stagione, Paz ha racimolato solo tre presenze in campionato e una in Tim Cup, giocando per intero solo una partita di campionato, quella vinta al “Mazza” di Ferrara dai rossoblù per 3-1, sabato scorso. Idem nella scorsa stagione, quella d’approdo nel nostro campionato dopo le trafile con All Boys, Newell’s Old Boys e Lanus, nella quale ha collezionato solo due gettoni. Se per l’argentino, Lecce e il Salento sarà un’occasione di riscatto, lo vedremo nelle prossime settimane.

In sostanza, sono arrivati due difensori e tre centrocampisti; nessun attaccante. Naufragate, nel corso dei giorni, le trattative di cui si è scritto e parlato molto, come quelle di Ionita e di Acquah, in primis. In stallo Imbula, richiesto dalla Turchia. Resta aperta l’opzione del mercato svincolati.

Per ricapitolare:

IN ENTRATA: Donati (d), Deiola (c), Saponara (c), Barak (c), Paz (d).

IN USCITA: Pierno (c), Dumancic (c), Fiamozzi (d), La Mantia (a), Tabanelli (c), Dubickas (a), Milli (p), Benzar (c), Gallo (d), Tsonev (c), Bleve (p), Riccardi (d), Lo Faso (a).

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati