Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: Burnete, 19esimo gol stagionale
ph: Coribello/SS

LECCE – Burnete mette ko il Sassuolo, Primavera a un soffio dal primo posto e dalle semifinali playoff

Dopo quattro partite, il Lecce Primavera ritorna a incamerare i tre punti battendo di misura il Sassuolo con un gol del solito Burnete. Vittoria che consente ai giallorossi di riportarsi a +4 dal Torino, secondo, e a +6 dalla Fiorentina, terza: pertanto, una posizione di assoluto privilegio sia per chiudere la regular season in prima posizione, sia per centrare direttamente il traguardo delle semifinali playoff, a due giornate dalla fine.

Gara dura, combattuta, contro una avversario ostico e in corsa per un posto nei playoff quella disputata nel primissimo pomeriggio sotto la pioggia di San Pietro in Lama. Al primo affondo serio, il Lecce è già in vantaggio con Dorgu che mette in moto Salomaa a sinistra, cross secco e radente per l’accorrente Burnete che, in corsa, mette dentro in scivolata da centravanti puro. I giallorossi congelano il gioco, tenendo a bada i propri avversari e rischiando anche di centrare il raddoppio con Dorgu in chiusura di tempo (palla che scheggia il palo).

I neroverdi, però, si fanno minacciosi in avvio di ripresa con un’azione di Mata che riequilibra il bilancio dei pali. Alza il baricentro la squadra ospite muovendo il pallone e costringendo il Lecce ad arretrare di qualche metro. Ma i locali si difendono in modo compatto e non corrono grossi rischi. Il terreno scivoloso, poi, aiuta chi si difende, ossia il Lecce, che chiude tutti gli spazi e arriva sino al 95′ senza pericoli, festeggiando una vittoria ormai decisiva per le sorti di questo torneo.

Nel prossimo turno, Burnete e compagni ospiteranno l’Atalanta, lunedì 22 alle 16.30.

IL TABELLINO

San Pietro in Lama, Deghi Center
giovedì 18 maggio 2023, ore 14
Primavera 1 2022/23, gg 32

LECCE-SASSUOLO 1-0
RETI: 12′ Burnete

LECCE (4-3-3): Borbei – Munoz, Hasic (84′ Ciucci), Pascalau, Dorgu – Berisha (73′ McJannet), Vulturar, Samek – Corfitzen (73′ Daka), Burnete, Salomaa (87′ Russo J.). A disp. Moccia, Leone, Abdellaoui, Bruhn, Bruns, Gueddar, Minerva, Borgo, Hegland, Kljun. All. Coppitelli.

SASSUOLO (4-3-1-2): Theiner – Cinquegrano, Loeffen, Miranda, Pieragnolo (74′ Ryan) – Abubakar (46′ Ajavi), Casolari, Leone – Mata (74′ Bruno) – D’Andrea (85′ Baldari), Russo F. (65′ Gori). A disp. Scacchetti, Lolli, Foresta, Mandrelli, Cannavaro, Zaknic. All. Bigica.

ARBITRO: Andrea Ancora di Roma 1 (Aletta-Caputo).

NOTE: Ammoniti Vulturar (L), Bruno (S). Rec. 2′ pt, 5′ st.