Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Bollini carica i suoi: “Rifarci delle ingiustizie di Catanzaro con una grande prestazione”. I convocati

Alla viglia del match di campionato che vedrà il suo Lecce ospitare il Benevento, Alberto Bollini ha parlato in conferenza stampa per presentare la gara.

Bollini è innanzitutto tornato su quanto visto nel match di sabato scorso a Catanzaro, in cui il Lecce è stato nettamente penalizzato dalla condotta arbitrale: “Ciò che mi ha rammaricato più di ogni altra cosa è stato l’atteggiamento da parte dell’arbitro, per nulla aperto alla collaborazione ed al dialogo come invece dovrebbe essere. Certo, poi ci sono anche stati alcuni errori da parte nostra, ma la squadra non è mai crollata nonostante gli episodi sfavorevoli che ci hanno notevolmente penalizzato“.

Il tecnico lombardo si è poi soffermato sugli aspetti che la squadra deve migliorare: “Il nostro demerito nell’ultimo incontro disputato è stato quello di aver concesso un gol dopo pochi minuti, anche se dopo abbiamo giocato un calcio di qualità, da vera squadra. Certo è che bisogna recitare il mea culpa anche per le tantissime azioni da rete fallite, sebbene si sia messa di mezzo la sfortuna in occasione delle due traverse fallite ed il portiere avversario sia poi risultato il migliore in campo”.

Bollini ha chiuso parlando del modulo di gioco, del tipo di gara che vuole dai suoi e della condizione di alcuni singoli: “A livello tattico sono aperto a diverse soluzioni di gioco, e per questo motivo non mi piace quando mi vengono affibbiate un certo tipo di etichette. Avremo diverse assenze, tra squalifiche ed infortuni, ma a prescindere da tutto ciò che voglio è che la squadra, sempre dimostratasi viva, trasferisca in campo la rabbia e l’amarezza che prova in relazione alle vicende di Catanzaro. Bogliacino e Sacilotto? Sono clinicamente guariti, ma dovrò valutarli dal punto di vista del minutaggio”.


Ecco la lista dei convocati per il match di domani:

PORTIERI: Caglioni, Scuffia, Chironi

DIFENSORI: Beduschi, Diniz, Abruzzese, Vinetot, Lopez

CENTROCAMPISTI: Salvi, Papini, Filipe Gomes, Sacilotto, Bogliacino, Parlati

ATTACCANTI: Doumbia, Herrera, Embalo, Gustavo, Manconi

Show CommentsClose Comments

Leave a comment