LECCE – Arrivato in punta di piedi, La Mantia lascia il Salento dopo aver scritto la storia recente giallorossa

Il bomber di Marino lascia il Salento per volare in Toscana dove indosserà la maglia dell'Empoli. Lascia Lecce uno dei calciatori più amati delle ultime stagioni, dopo aver collezionato ben quarantaquattro presenze andando a segno diciannove volte, mettendo quindi il suo pesantissimo sigillo sul ritorno in Serie A

Foto: A. La Mantia (@M. Caputo)

(di Mattia ALA) – Nella giornata di oggi il Lecce ha ufficializzato la cessione di Andrea La Mantia all’Empoli in prestito con obbligo di riscatto fissato a 3,5 milioni di euro, a cui bisogna aggiungere il bonus reti ed il bonus Serie A che i giallorossi potrebbero percepire qualora il sodalizio azzurro dovesse raggiungere il massimo campionato entro la stagione 2020-2021.

Un arrivo in punta di piedi quello del bomber di Marino che giunge in Salento nell’estate 2018 dalla Virtus Entella, nell’ambito dell’operazione che ha portato a compiere il percorso inverso Salvatore Caturano.

L’avvio di stagione del numero 19 non è dei migliori, ma con il passare delle gare il rendimento cresce a vista d’occhio, ed  il 25 settembre 2018 nella trasferta di Livorno arriva il suo primo sigillo con la maglia giallorossa. Con il passare delle partite, l’ex Virtus Entella si conferma un autentico rapace d’area, siglando diversi centri dal peso specifico notevole, come quello contro il Livorno che coronò una rocambolesca rimonta o molto più semplicemente quello decisivo all’ultima giornata contro lo Spezia, nella gara che sancisce il definitivo ritorno del Lecce in Serie A dopo sette anni d’inferno. La Mantia conclude il primo anno con ben 17 gol in 32 presenze, risultando quindi a dir poco decisivo.

Il resto è storia molto più attuale che parte dallo sfortunato esordio di San Siro contro l’Inter, all’ultima messa in scena di domenica scorsa contro l’Udinese, quando forse il bomber di Marino avrebbe voluto salutare il popolo giallorosso in maniera diversa, forse a modo suo, ma sappiamo, nel calcio non sempre le storie finiscono come si vorrebbe.

Nonostante alcune difficoltà, La Mantia lascia il Lecce con due gol nella massima serie; il primo particolarmente emozionante arriva all’Olimpico di Roma contro Lazio, con tanto di dedica al padre,  mentre  l’altro molto pesante in quanto lo mette a segno nella notte di Firenze, quando con la sua solita zampata consegna al Lecce tre pesantissimi punti in trasferta, gli ultimi di questa avvincente stagione.

Ora il prossimo step della sua carriera sarà la Toscana, con la speranza di fornire al club di Corsi, partito un po’ in sordina fra i cadetti, il giusto apporto per rilanciarsi e ambire a traguardi prestigiosi, ma con la grande consapevolezza di aver lasciato un ricordo indelebile nel cuore dei tifosi giallorossi, oltre che ad aver scritto una delle pagine più belle della gloriosa storia del Lecce.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • logo-serie-a-2019-20 SERIE A – Giornata decimata dai rinvii, i primi due staccano il gruppo: la classifica marcatori

    Solo sei le gare giocate nella 25esima giornata di Serie A, pesantemente decimata dall’emergenza quarantena da Coronavirus con quattro rinvii a data da destinarsi (Verona-Cagliari, Atalanta-Sassuolo, Inter-Sampdoria, Torino-Parma). Sono state 19 le reti messe a segno nelle gare giocate nel weekend, tra le quali spiccano quelle dei due leader della classifica marcatori, Immobile e Cristiano…

  • liverani-fabio-lecce-yt-feb-20 LECCE – Liverani: “Abbiamo fatto dei regali alla Roma. Nella lotta salvezza sino ai 29 punti sono tutti dentro…”

    A Roma arriva la sconfitta per il Lecce dopo un tris di vittorie. Questa l’analisi di mister Fabio Liverani ai microfoni Sky. CORSA SALVEZZA – “Credo che non siamo in corsa solo insieme alle genoane. Io metterei dentro, oltre a Brescia e Spal, anche quelle che sono a 27-29 punti, sarà una bella ammucchiata di…

  • petriccione jacopo LECCE – Nella serata dell’Olimpico affondano in tanti. Lapadula ultimo a mollare: le pagelle della sconfitta di Roma

    LE PAGELLE DI ROMA-LECCE Vigorito voto 5: Liverani lo preferisce a Gabriel, visto che nelle ultime tre uscite non aveva affatto sfigurato. Incolpevole sul vantaggio firmato Under, ci mette il suo contributo sulle restanti marcature giallorosse, ma più in generale dimostra diverse difficoltà anche nelle uscite. Nel finale si fa trovare pronto sulla sberla di…

  • LA CRONACA – Domenica di regali di un Lecce pasticcione. La Roma ne fa quattro

    Dopo tre vittorie di fila si ferma la marcia del Lecce, battuto in casa Roma con un netto 4-0. L’undici di Liverani produce quasi quanto gli avversari ma spreca tantissimo, regalando invece loro delle facili occasioni quasi tutte concretizzate. Per fortuna di Mancosu e compagni anche il Genoa va ko e resta il +3 sulla…

  • olimpico-roma-lazio-ss LIVE! ROMA-LECCE, il tabellino

    LIVE! ROMA-LECCE, il tabellino Roma, stadio “Olimpico” domenica 23 febbraio 2020, ore 18 Serie A 2019/20 – giornata 25 ROMA-LECCE 4-0 RETI: 13′ Under, 37′ Mkhitaryan, 68′ Dzeko, 80′ Kolarov — FINALE — ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez – Bruno Peres, Smalling, Mancini, Kolarov – Veretout, Cristante – Under (61′ Perez), Pellegrini (46′ Kluivert), Mkhitaryan – Dzeko…