Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

UGGIANO – Portone ci crede: “Vincere il derby e sperare in un passo falso del Racale/Alliste”

Domani pomeriggio andrà in scena l’ultimo atto della regular season del campionato di Prima Categoria Girone C, ed il verdetto principale, ossia quello relativo alla squadra vincitrice del torneo che salirà in Promozione, è ancora tutto da scrivere.

Distante due punti dalla vetta occupata dal Racale/Alliste (che giocherà a Guagnano), l’Uggiano sarà impegnato nel derby con il Minervino, e per saperne di più su questa sfida e sulla lotta per la promozione diretta abbiamo sentito la punta centrale della formazione gialloblù, Fabio Portone.

Domenica ospiterete il Minervino in un derby che potrebbe tenere accese le vostre speranze di primo posto. Che sensazioni hai alla vigilia del match?

“Sarà sicuramente un impegno ad alto coefficiente di difficoltà, prima di tutto perché verrà a farci visita una squadra forte, con grandissimi giocatori, che non per nulla occupa il terzo posto in classifica, e poi perché si tratta sempre di un derby. E’ una gara molto sentita per le tifoserie, ed è resa ancora più complicata e sentita dal fatto che entrambe le squadre occupano la zona alta della graduatoria. Certo, noi ci stiamo giocando la vittoria finale mentre loro magari penseranno anche ai playoff, ma conoscendo molti di loro so che sarà una gara vera. Noi dovremo fare di tutto per vincere e continuare a sperare”.

Per la vittoria del campionato dovrete avere anche notizie positive da Guagnano. Quante possibilità avere di effettuare il sorpasso ai danni del Racale/Alliste?

“Non sarà facile arrivare primi, perché i nostri diretti concorrenti partono senza dubbio avvantaggiati dalla classifica. Inoltre giocheranno sul campo di un Guagnano che avrà meno stimoli rispetto a loro, ma confido nella sportività dei padroni di casa che proveranno a fare risultato. Bisogna crederci, anche se il Racale/Alliste è una squadra molto forte e farà di tutto per non farsi scappare l’opportunità di vincere il campionato. Se dovesse andarci male, faremo i complimenti a loro e ci proietteremo verso i playoff, che fanno storia a sé. Negli eventuali spareggi, con tutto il rispetto del Copertino, preferirei a quel punto evitare in finale un Minervino che, come ho già detto, è una grande squadra”.

In attesa del risultato finale della squadra, come giudichi la tua stagione ad Uggiano?

“Considerato il fatto che sono arrivato a gennaio, dire che è andata abbastanza bene e sono soddisfatto. In attacco, con l’aiuto dei miei compagni come Martina, Saponaro e Bianco, tutti elementi che meriterebbero una categoria superiore, abbiamo fatto molto bene, contribuendo alle buone cose fatte vedere dalla squadra. Quest’ultimo aspetto è sicuramente quello più importante”.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment