Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

[ESCLUSIVA SS] LECCE – Di Michele lo ammette: “Vorrei rimanere, sono in attesa. Lerda esalterà  i ragazzi”

"Vorrei rimanere. Ma devo aspettare che prima vengano risolte altre situazioni". Con queste parole, rilasciate ai nostri microfoni, David Di Michele schiarisce il suo futuro, un futuro che potrebbe avere ancora le tinte giallorosse. Si tratta solo di aspettare. Re David poi ha parlato benissimo del prossimo tecnico Franco Lerda, conosciuto ai tempi del Torino.

La sua volontà è quella di restare a Lecce. Sono previsti incontri con la famiglia Tesoro per discutere un nuovo contratto?

"Per il momento non ancora, ma penso che ci saranno. Ora la famiglia Tesoro deve risolvere alcune questioni interne, portare a termine delle trattative di calciomercato e chiudere per l'allenatore. Al Lecce ora serve una squadra. Una volta sistemate queste situazioni, ci incontreremo".

Priorità al Lecce. Escludiamo ipotesi all'estero come Monaco e Watford?

"Io vorrei restare al Lecce e sono pronto a mettere in secondo piano Watford e Monaco".

Lei ha sempre detto che Lecce è la soluzione ideale per la sua famiglia?

"Senza dubbio. La famiglia viene prima di tutto. Se sta bene la mia famiglia, di conseguenza sto bene anche io".

Ci può descrivere l'ormai prossimo allenatore giallorosso Franco Lerda. Lei lo conosce bene. Qual è il suo ideale di calcio?

"Il suo è un calcio molto offensivo. Vuole sempre imporre il suo gioco e il gruppo è molto importante. Il suo gioco però è dispendioso e i ragazzi lo dovranno seguire. Sa esaltare le qualità dei singoli. I giovani che ritornano dai prestiti possono decollare. Ci sono tutti i presupposti per fare un grande campionato".

Si ringrazia David Di Michele per la cortese disponibilità