Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

CAPO DI LEUCA – Zappatore: “Stiamo facendo un campionato eccezionale”. E parla della lotta promozione…

Dop aver battuto l’Aradeo capolista il 31 gennaio scorso, il Capo di Leuca del presidente Pierluigi Caputo si è confermato come la mina vagante del campionato, superando anche il Copertino vicecapolista per 3-2 nella gara vinta domenica scorsa tra le mura amiche.

Questa l’analisi di mister Loris Zappatore, allenatore del Capo di Leuca: «Come abbiamo preparato la gara? Abbiamo lavorato tantissimo in settimana, come sempre facciamo, del resto, sapendo di doverci preparare al meglio per arrivare nel migliore dei modi a disputare una partita così difficile come quella contro il Copertino. Nonostante avessimo diverse assenze, soprattutto in difesa, chi ha giocato non ha per niente demeritato, anzi. Siamo stati bravi a chiudere gran parte degli spazi, rimanendo molto corti dietro la linea della palla e ripartendo con gli esterni. Devo fare un plauso a tutti i miei ragazzi, nessuno escluso, per come hanno interpretato la gara, anche perché, essendo la mia una squadra formata per sette-otto undicesimi da under, le motivazioni nell’affrontare una corazzata come il Copertino sono state tantissime».

Mister, come giudica la prova del Copertino?

«Sapevamo che per tenere testa alla squadra di mister Greco dovevamo necessariamente fare una gara superlativa, e così è stato. Devo riconoscere che il Copertino, malgrado l’importanza della posta in palio, ha avuto per l’Intera durata della gara, un comportamento estremamente sportivo».

Un giudizio sul vostro campionato, sinora?

«Sono contento di questo eccezionale risultato, per i nostri ragazzi, per il nostro fantastico presidente, e per la nostra gente. Direi che pur essendo contento di ciò che abbiamo fatto fin qui, cercheremo nelle ultime sette partite restanti di ottenere il massimo dei punti sapendo che sarà sempre più difficile. Un favorito per la lotta promozione? Voglio augurare (e sono anche convinto che sarà così) al Copertino di mister Greco e all’Aradeo di arrivare a braccetto in Promozione, perché lo strameritano entrambe».