Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

TARANTO – Gabrielloni: “Del Rende sappiamo poco, ma vogliamo arrivare in fondo perché…”

Per il Taranto, il Rende potrebbe presentarsi come un’incognita, una gara da affrontare con particolare attenzione. “Effettivamente – ammette Alessandro Gabrielloni – , del Rende conosciamo poco e nulla, anche se il nostro allenatore li studia da diversi giorni trasmettendoci qualche dritta”. La formazione di Cazzarò, tuttavia, vuole proseguire nel suo percorso verso la Lega Pro: “Tra società fallite o sull’orlo del fallimento – spiega l’attaccante rossoblu – e il calcio scommesse, questi playoff di Serie D stanno assumendo sempre più importanza. Per questo cercheremo di arrivare più in fondo possibile sperando in un ripescaggio che, a questo punto, crediamo di meritare”.

Stuzzicato, poi, sulla sua esperienza al Taranto e sul futuro, Gabrielloni risponde senza fronzoli: “Voglio restare. Ricordo che quando fui contattato da Favo per indossare la maglia del Taranto, mi disse che non avrei giocato con continuità per via della regola degli under. Non mi sono spaventato e sapendo di essere in una piazza importante, mi sono rimboccato le maniche lavorando ogni giorno con impegno e sacrificio. Oggi mi sento parte integrante dell’ingranaggio, avverto la fiducia della società e della tifoseria: spero proprio di restare in rossobù”.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment