Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Finisce agli ottavi la marcia della Berretti. La Lucchese esulta a sorpresa

Un epilogo quantomeno inaspettato per il Lecce Berretti che, dopo un campionato passato costantemente tra il primo ed il secondo posto, viene eliminato negli ottavi di finale dalla meno quotata Lucchese. Dopo l’uscita ai quarti di finale per mano del Latina nel 2012/2013 e soprattutto dopo la sconfitta, arrivata solo nell’atto conclusivo per l’assegnazione dello Scudetto con l’Albinoleffe, nella passata stagione, il risultato di quest’anno costituisce senza dubbio un passo indietro per quanto riguarda l’esito finale della stagione dei ragazzi di Sandro Morello, che pure avevano dimostrato ancora una volta di essere tra le più importanti realtà di categoria a livello nazionale.

Nella gara disputata questo pomeriggio a San Pancrazio Salentino, i giovani giallorossi erano chiamati ad una vittoria dopo il pareggio a reti bianche nella gara d’andata disputata lo scorso week-end a Lucca. Il primo tempo si è aperto con il vantaggio ospite, ma i padroni di casa si sono resi protagonisti di una reazione d’orgoglio che li ha portati spesso vicini al gol. L’occasione più clamorosa capita ad Andrea Morello, che ha la possibilità di pareggiare i conti dal dischetto, ma l’estremo difensore toscano è bravo a parare il calcio di rigore. Nella ripresa l’espulsione di Pirretti apre le porte del contropiede alla Lucchese, che realizza gli altri due gol che portano allo 0-3 finale prima dell’espulsione di Pino, arrivata allo scadere, che costringe il Lecce a chiudere in nove. Una conclusione di torneo non adeguato rispetto alle potenzialità che il gruppo ha dimostrato nel resto della stagione.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment