CALCIO – Stanziati 21 milioni per sostenere Lega B, C, Dilettanti e Donne. Gravina: “Iniziativa senza precedenti”

La Figc ha ufficializzato l'istruzione del Fondo Salva Calcio, che dovrà essere approvato nel Consiglio federale di lunedì prossimo. Ci sono anche fondi per calciatori, tecnici, preparatori, allenatori

figc-generica-federazione

Nella settimana dell’ufficialità dei nuovi calendari e conseguentemente della ripresa della nostra Serie A, oggi la Federazione Italiana Giuoco Calcio ha reso nota l’istituzione del “Fondo Salva Calcio”, la cui definitiva approvazione sarà portata nel Consiglio Federale di lunedì 8 giugno. L’intervento interesserà direttamente i Club, di calciatrici/calciatori e dei tecnici di Serie B, Serie C, Lega Dilettanti e calcio femminile per fronteggiare la crisi generata dall’emergenza Covid-19 per complessivi 21 milioni e 700 mila euro.

In particolare, la Federazione ha previsto di destinare le seguenti risorse:

  • fino a 5.000.000 per il sostegno alle società di Lega B;
  • fino a 5.000.000 per il sostegno alle società di Lega Pro;
  • fino ad euro 5.000.000 per le società della LND;
  • fino ad euro 3.000.000 ai calciatori e fino ad euro 3.000.000 ai tecnici e ai preparatori attraverso il riconoscimento di un contributo unico al Fondo di Solidarietà calciatori, allenatori e preparatori atletici;
  • 700.000 alle società della Divisione Calcio Femminile, per il sostegno alle società finalizzate alla ripresa e al completamento delle attività della stagione sportiva 2019/2020.
Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati